18 ottobre 2018
Aggiornato 07:30

L'Itis piange la scomparsa di Angelo Orlando

Impiegato della segreteria della scuola era sempre disponibile per allievi e insegnanti
L'Itis, in via Rosselli
L'Itis, in via Rosselli (Diario di Biella)

BIELLA - Lutto all'Istituto tecnico industriale Quintino Sella, a Biella, per la prematura scomparsa di Angelo Orlando, figura di riferimento della scuola. Di origini pugliesi, da anni prestava servizio nella segreteria, aiutando studenti e insegnanti nel disbrigo delle pratiche amministrative. Mercoledì scorso, a soli 49 anni, il malore fatale che l'ha colto mentre si trovava accanto alla sua auto, in garage. Inutili i soccorsi. Quando l'èquipe medica del 118 è giunta sul posto, insieme ai carabinieri, per Angelo Orlando non c'era più nulla da fare. Toccante il ricordo che l'istituto per cui lavorava ha inserito sul sito internet, dove il 49enne viene ricordato per le sue doti umane, tanto che gli è stato tributato un minuto si silenzio. La sua scomparsa lascia nel dolore moglie e figlio.