10 dicembre 2018
Aggiornato 00:30

Era in possesso di una bicicletta rubata

Denunciato per ricettazione un uomo di 32 anni di origini nigeriane
Biciclette
Biciclette (Diario di Biella)

BIELLA - Un 32enne nigeriano è stato denunciato dai carabinieri di Biella per ricettazione, dopo essere stato trovato in possesso di una bicicletta rubata. A contattare il 112 era stato il derubato, un pakistano di 26 anni, che aveva riconosciuto la due ruote che gli era stata sottratta un paio di giorni prima in città. Ai militari dell'Arma, l'africano ha detto di averla acquistata da uno sconosciuto. Una scusa che non ha convinto nessuno. Inoltre, dopo essere stato identificato, si è scoperto che gli era stato rifiutato il permesso di soggiorno e ora dovrà lasciare l'Italia. Denunciato sempre dai carabinieri, questa volta per lesioni, al termine di accurate indagini, anche il 19enne che, in un centro sportivo biellese, dove era in corso la festa di fine estate, lo scorso 16 settembre, aveva colpito con un pugno un ragazzo di Cossato. Quest'ultimo aveva riportato la frattura della mandibola e la prognosi emessa dai medici dell'ospedale di Ponderano era stata di trenta giorni.