18 dicembre 2018
Aggiornato 15:30

Traffico in tilt nella stazione di Porta Nuova

Una donna cada dal cavalcavia di Corso Dante, morendo sul colpo. Indagini in corso per capire se si tratta di un incidente o di un suicidio. Per ore ritardi per i convogli
La stazione di Porta Nuova
La stazione di Porta Nuova (Diario di Torino)

TORINO - Da questa mattina, nella stazione di Torino Porta Nuova, si sono registrati numerosi ritardi a causa di un incidente che ha scosso l'intera stazione. Una donna, di cui non è ancora stata resa nota l'identità, si sarebbe gettata dal cavalcavia di corso Dante, sul lato che affaccia verso Porta Nuova. Non è ancora stato accertato se si sia trattato di un incidente e di un caso di suicidio. Quel che è certo però è che la donna ha perso la vita (sul colpo).

TRENI - Sul posto sono intervenuti gli uomini del 118, della Polizia di Stato e dei Vigili del Fuoco. Stando a quanto emerso fin ora, si tratterebbe di una donna di nazionalità italiana di circa 50 anni. Il traffico ferroviario, mandato in tilt dall'incidente avvenuto poco dopo mezzogiorno, si sarebbe regolarizzato solo nel primo pomeriggio. Uno dei convogli in transito da Savona e diretto a Torino Porta Nuova è rimasto bloccato nei pressi nel cavalcavia per oltre due ore.