Vigliano: tentato furto in un'azienda vinicola

I presunti ladri sono stati sorpresi dal rientro del titolare, che per qualche minuto aveva abbandonato la raccolta dell'uva
Pattuglia dei carabinieri
Pattuglia dei carabinieri (Diario di Biella)

VIGLIANO - Tentato furto in un'azienda vinicola del Biellese, mentre era in corso la vendemmia. L'episodio, avvenuto ieri, lunedì 25 settembre, è stato segnalato ai carabinieri. Tutto è partito dalla telefonata ricevuta dal titolare, in cui una persona chiama la tenuta Castello di Moncavallo, a Vigliano, per acquistare una grossa partita di vino. "Ci dispiace però siamo chiusi in questo periodo - si sente rispondere il soggetto -, perchè impegnati con la vendemmia». La cosa sarebbe finita lì, non fosse stato che, qualche ora dopo, il titolare dell'azienda, rientrato a sorpresa, nota due donne su un'utilitaria che, a loro volta, vedendolo, iniziano a suonare insistentemente il clacson. E dentro all'edificio, lo stesso trova due uomini, con una torcia in mano, che gli dicono di voler acquistare del vino, per poi darsi a una repentina fuga. Sull'episodio ora indagano i carabinieri.