12 dicembre 2017
Aggiornato 00:00
Sicurezza

Carabinieri: due arresti e altrettante denunce

A finire ai domiciliari per due anni un uomo accusato di sfruttamento della prostituzione.

Tribunale di Biella (© ANSA)

BIELLA - Due persone sono state arrestate dai carabinieri, domenica 8 ottobre, a seguito di altrettanti ordini di carcerazione emessi dalla magistratura. Il primo, un uomo di 52 anni, R.C., di Biella, doveva ancora scontare quindici giorni di reclusione, per porto abusivo di oggetti atti a offendere, dopo che la sentenza è passata in giudicato. I fatti risalivano al 2013. Stessa sorte per un 65enne, M.E., residente sempre in città. La pena, in questo caso, è di due anni. Nel 2007 era stato condannato per il reato di sfruttamento della prostituzione. Entrambi i soggetti hanno ottenuto i domiciliari.

STATO DI EBBREZZA - E sempre ieri, i militari dell'Arma hanno denunciato due automobilisti, un uomo e una donna, per guida in stato di ebbrezza. Al primo, un uomo di 38 anni, è stato sequestrato anche il veicolo, visto l'elevato tasso alcolemico registrato.