12 dicembre 2017
Aggiornato 00:00
Biella

Pellegrini e Conti, autori in biblioteca

Sarà tutto biellese il mese di ottobre negli incontri della nuova civica

La nuova biblioteca (© Diario di Biella)

BIELLA - Sarà tutto biellese il mese di ottobre degli Incontri con l’autore alla Biblioteca Civica di piazza Curiel. Il calendario, ancora provvisorio, ha già fissato due date con la presentazione del primo romanzo di Maurizio Pellegrini e con quella dell’ultima fatica di Marco Conti. Il primo appuntamento è venerdì 13 ottobre ed è realizzato in collaborazione con Biella incontri e racconti. Maurizio Pellegrini, noto come film-maker (è sua la casa di produzione Video Astolfo sulla Luna), ha intitolato «Portando il cane nel parco» il suo romanzo d’esordio. Il titolo, come ha raccontato lui stesso, descrive il momento in cui ha scritto, durante la passeggiata quotidiana del suo cane, nell’unico momento di tempo libero della giornata. E’ la storia di Giampiero Zurnielli, cinquantenne quasi disoccupato e separato, che ama scrivere epitaffi dedicati alle persone più care quando sono ancora in vita. Finché uno di loro non muore davvero, gettandolo in crisi. L’appuntamento è alle 18. Sabato 27 ottobre sarà la volta di Marco Conti, giornalista, scrittore, poeta, docente dei corsi di scrittura creativa all’UpbEduca e in questa occasione traduttore dei versi della poetessa francese Joyce Mansour, di cui è la «voce italiana» fin dalla fine degli anni Novanta. L’appuntamento, fissato per le 17,30, è l’occasione per presentare l’antologia «Blu come il deserto», pubblicata da Terra d’Ulivi edizioni ed è organizzato insieme ad Alliance Française e alla libreria Punto Einaudi. La presidente dell’Alliance Claudia Casazza introdurrà l’intervento di Marco Conti, che sarà accompagnato dalle letture di Giancarla Savino.
L’ingresso a entrambi gli eventi, come di consueto, è libero.