22 ottobre 2017
Aggiornato 11:30
Cronaca dal Biellese

Va nell'ufficio sbagliato e litiga con il personale

È un cittadino romeno convinto di trovarsi all'Agenzia delle Entrate mentre era alla Confartigianato

Il 112 è il numero di telefono del pronto intervento dei carabinieri (© Diario di Biella)

BIELLA - I carabinieri sono intervenuti ieri, martedì 10 ottobre, negli uffici della Confartigianato per calmare un uomo che stava dando in escandescenze. Il soggetto, un cittadino romeno di 32 anni, senza fissa dimora, lamentava il fatto che nessuno riuscisse a dargli una risposta in merito ai quesiti che stava ponendo. Così, aveva perso le staffe. Il problema, però, come hanno scoperto in seguito i militari dell'Arma, era dovuto al fatto che aveva sbagliato ufficio. Lui credeva di trovarsi all'Agenzia delle Entrate e non alla Confartigianato dove, ovviamente, il personale non poteva fornirgli le risposte che cercava. Quando i carabinieri gli hanno fatto comprendere l'equivoco, il 32enne si è allontanato.