11 dicembre 2017
Aggiornato 05:00
Sport

Tennistavolo, biellesi in evidenza

Gli scontri diretti con il Romagnano, che hanno caratterizzato la seconda giornata dei campionati a squadre, sono terminati tutti appannaggio del sodalizio laniero

Formazione di serie B2: Simone Cagna, Adrian Panaite e Vincenzo Carmona​ (© Diario di Biella)

BIELLA - Gli scontri diretti tra il Tennistavolo Biella ed il Romagnano, che hanno caratterizzato la seconda giornata dei campionati a squadre, sono terminati tutti appannaggio del sodalizio laniero. E pensare che non si trattava, soprattutto per quelli di B2 e di C2, di match facili; le formazioni delle squadre sesiane presentavano infatti atleti di notevole caratura tecnica.

SERIE B2 - In serie B2 è stato Vincenzo Carmona, ancora imbattuto, l’artefice della vittoria del team della Carrozzeria Campagnolo. Dopo la prima partita disputata, vinta 12 a 10 al quinto set contro il cossatese Rondi, rifila due secchi tre a zero sia a Guidi (numero 268 d’Italia) che a Cuzzoni (173) chiudendo così il match con il brillante punteggio di 5 a 2 a nostro favore. I restanti punti sono arrivati per mano di Simone Cagna su Guidi (12 a 10 in bella) e di Adrian Panaite, in quattro set, su Bonfioli. I due punti degli ospiti li ha conquistati il forte Cuzzoni che ha superato in tre set sia Simone che Adrian.

SERIE C2 - Nel girone A di C2, nella formazione del Biella Legno, Francesco Gamba si conferma leader. E’ stata nuovamente la sua tripletta a propiziare la vittoria finale, anche in questo caso, contro il Romagnano. Gli ospiti presentavano: Apicella (proveniente dal Novara), Cristian Rossati, e Paracchini, una signora formazione con tre atleti, magari con qualche traccia di ruggine, ma sicuramente con un palmares invidiabile. A perfezionare il risultato dei biellesi ci ha pensato Gabriele Curtolo (all’onor del vero anche lui un po’ ossidato!) che, dopo aver battuto Apicella nella sua prima partita, chiude, sul quattro pari, contro Paracchini rimontando due set al cardiopalmo. All’asciutto rimane Davide Gamba. Sconfitta invece con il punteggio di 5 a 2 la squadra della Falegnameria La Stazione che ospitava la Chiavazzese. I due punti, entrambi ottenuti a scapito di Bianchetto, sono stati opera di Nicolò Manfredi e capitan Luca Paganin. Al palo sono rimasti sia Anna Loro che Pietro Furno soccombenti rispettivamente a Capodiferro e Pronesti. Bella vittoria per la formazione della Lanza Assicurazione che milita nel girone B di C2. Opposti al Novara, i nostri s’impongono con il punteggio di 5 a 2 al termine di un match comunque non facile. Tripletta di Stefano Erba ed un punto a testa per Luca Lanza (al quinto su Colonna) e Tommaso Ferraris (tre a zero su Giudice). I due punti dei novaresi giungono ad opera di Mason.

SERIE D1 - In D1 terzo scontro con una formazione di Romagnano. Tutto facile per capitan Gianluca Servo e compagni; 5 a 2 il punteggio finale con tripletta di Gian e punti di Domenico Api su Cavallazzi e di Gil Rollino su Vellata. I due punti avversari li conquista Pelosi.

SERIE D2 - Ed infine le D2. I senior hanno incrociato le racchette con il Santhià uscendo battuti con il punteggio di 5 a 1. Punto della bandiera di Ugo Marino (su Zanotto), mentre a secco rimangono Emanuele Gritti ed Aleardo Pungetti. Completavano la rosa santhiatese: Bruni, Falletti e Ferraro. Vittoriosi invece gli junior. I giovani, capitanati da Eric Acquadro, s’impongono per 5 a 1 al S. Francesco Ciriè.
Due punti per Luca Formagnana, due per Marco Solesio ed uno di Lucia Macchione, che concede il punto della bandiera agli avversari, sconfitta 11 a 9 in bella da Errico. Completavano la formazione canavesana Monterosso e Mocanu. Sabato prossimo si giocherà in trasferta. La Carrozzeria Campagnolo a Chatillon contro il Verres di Xu Fang, attuale numero 42 d’Italia. Le due formazioni di C2 che militano nel girone A disputeranno il derby, mentre la Lanza Assicurazioni si recherà giovedì sera a S. Francesco al Campo. Riposa la RDM in D1, i due team di D2 invece giocheranno entrambi ad Ivrea.