25 settembre 2018
Aggiornato 15:30

Da tutta Italia con il sogno del posto fisso in Seab

Domani al teatro Odeon, 450 persone per la prima prova del concorso. L'azienda cerca 14 figure professionali, con contratto a tempo indeterminato
Sede operativa della Seab, in via per Candelo
Sede operativa della Seab, in via per Candelo (Diario di Biella)

BIELLA - Caccia al posto fisso. Saranno 450 le persone che, domani, al teatro Odeon, cercheranno di aggiudicarsi uno dei 14 posti di lavoro a tempo indeterminato che la Seab ha messo a disposizione, per ampliare il proprio organico. Inutile dire che i candidati che si sottoporranno ai vari test provengano da tutta Italia. Per giovedì è prevista una prova scritta. Le figure professionali di cui la Seab ha bisogno sono autista, raccoglitore ma anche addetto alla stazione di conferimento dei rifiuti. L'inizio della prova è prevista per le 9,30.

LA PROVA - Dagli uffici della Seab, si apprende che l'esame non dovrebbe essere particolarmente complesso. Si tratta infatti di mettere "vero o falso" ad una serie di quesiti di carattere generale su temi quali: il codice della strada, la manutenzione di veicoli, sulle principali norme legati alla sicurezza sui luoghi di lavoro e su alcuni elementi di gestione della raccolta dei rifiuti. In Seab erano arrivati ben 635 curricula, molti dei quali PERò senza i requisiti necessari per accedere alle prove: titolo di studio o il tipo di patente. Chi passerà lo scritto, sarà dunque ammesso all’esame pratico per verificare la propria competenza e abilità alla guida di autocarri di massa complessiva superiore a 35 quintali, previsto per il prossimo mese di dicembre.