21 ottobre 2017
Aggiornato 16:00
Eventi

Biella, gli eventi del 14 e 15 ottobre

Tanti appuntamenti interessanti in questo weekend biellese. Musica, mondo digitale, cultura, gusto e molto altro. Ecco tutto quello che c'è da sapere per non perdersi il meglio

Biella, gli eventi del 14 e 15 ottobre (© Diario di Biella)

BIELLA – Un weekend tutto da vivere in città e nei dintorni. Dal mondo digitale, alla musica, passando per i sapori del territorio e finendo agli eventi culturari. Ecco i nostri consigli per non perdere gli appuntamenti migliori.

Sella Lab Open Day
Sabato 14 ottobre dalle 9.30 alle 19 al SellaLab, (via Corradino Sella, 10), giornata di networking e formazione dedicata a professionisti, imprese e giovani startup su tematiche legate al digitale, alla comunicazione, al marketing, alle nuove tecnologie e al fare impresa. Parteciperanno oltre 30 speaker, per più di 30 ore totali di formazione, per trasmettere le loro competenze, la loro professionalità e la loro passione al pubblico presente nelle diverse sale. L'appuntamento è rivolto a imprenditori, freelance e a tutti i curiosi digitali che vogliono approfondire i temi della comunicazione, della trasformazione digitale e conoscere e confrontarsi con i professionisti del settore. Durante la giornata, sarà possibile ricevere consulenze personalizzate per te o per la tua impresa da parte dei relatori. Per informazioni: info@sellalab.com.

Musica elettronica
A Hydro (via Serralunga, 31) spazio alla musica elettronica con «Campo Elettrico – The force awakeness». Ai controlli: Nothus / Delikwe (Late Night Approach – XCPT) + Campo Elettrico Bad Boys. Musica elettronica per il corpo e per la mente. L'energia alimenta il suono, il suono crea movimento e il movimento di gruppo crea a sua volta energia. quello in cui crediamo, quindi, è questo rito in cui ogni singola persona diventa parte integrante, forza contribuente. Maggiore sarà l'energia, migliore sarà la sua riuscita. Questo è il significato di «campo elettrico». Ingresso gratuito con tessera Arci 2018.

Musica da ballare
La gomma da masticare è davvero una strana invenzione: non è né liquido né un solido né un alimento. Insomma non è niente, no? Nient'altro che ginnastica mascellare. Il Road Runner si tinge di rosa Big Babol. In consolle: Dj Paul Clarke.Ingresso: 7€ senza consumazione. Ingresso in lista fino all’1.30 con sconto 2€ sulla prima consumazione. Donna ingresso omaggio fino alle 00.30. Info e prenotazioni Tavoli: 349 2160013.

L'aperitivo in musica
Sabato 14 ottobre al Senza Tempo di Piazza Battiani, 8, dalle 19, «Degustazioni Multisensoriali» con Peekaboo (Fiorenza Tumiatti e Carlo Venturin) accolgono nella nuova formazione il giovane e talentuoso Roberto Bianchetto (Beatbox) per offrirvi un repertorio rinnovato, divertente e coinvolgente. Rock'n'roll, pop e classic rock saranno di casa.

A Teatro
Sabato 14 ottobre alle 20.30, al Teatro Sociale Villani, lo spettacolo «Filumena Marturano» di Eduardo De Filippo. Con Mariangela D'Abbraccio, Geppy Gleijeses, Nunzia Schiano, Mimmo Mignemi, Gregorio De Paola, Elisabetta Mirra, Ilenia Oliviero, Agostino Pannone, Fabio Pappacena, Eduardo Scarpetta. Scene e costumi Raimonda Gaetani. Regia Liliana Cavani. Prevendite presso: Cigna Dischi, via Italia 10, Biella; Paper Moon, viia Galimberti 37, Biella; Il Contato del Canavese, p.zza Ferruccio Nazionale 12, Ivrea e online. Per informazioni: Il Contato del Canavese 0125 641161, www.ilcontato.it, biglietteria@ilcontato.it.

Musica classica
Domenica 15 ottobre alle 17 presso il Palazzo della Provincia, Sala «Il Cantinone», il concerto di Lucas Spagnolo, incredibile e giovanissimo flautista vincitore del Concorso Internazionale «Gazzelloni». Ingresso gratuito. Oggi Lucas Spagnolo, flauto. Direzione artistica del Maestro Simone Sarno. Ingresso libero.

La giornata del contemporaneo
Sabato 14 ottobre il Museo del Territorio Biellese, Cittadellarte-Fondazione Pistoletto e Macist Museum aderiscono alla tredicesima edizione della Giornata del Contemporaneo, l'evento promosso da Amaci (Associazione dei Musei d'Arte Contemporanea Italiani) dal 2005 dedicato all'arte contemporanea e al suo pubblico. Ecco gli eventi: il Museo del Territorio Biellese dalle 15 alle 19 per tale occasione, sarà aperto ad ingresso gratuito e ai visitatori sarà fornita una scheda di approfondimento delle opere presenti in Museo dei grandi artisti contemporanei biellesi: Gilberto Zorio con l'opera site-specific «La stella di San Sebastiano» nel Chiostro di San Sebastiano, Michelangelo Pistoletto con l'opera «Piazza Duomo a Biella» e Ugo Nespolo con l'opera «Paris», queste ultime presenti nella sezione del Novecento al primo piano. Inoltre i visitatori potranno avere accesso libero, oltre alle collezioni permanenti, anche alle mostre «Galati vincenti» e «Mare». Pastelli di Alessandro Poma in corso fino al 29 ottobre. Cittadellarte-Fondazione Pistoletto: per la sarà possibile partecipare tra le 11 e le 14 alla mostra evento «Le stanze della moda sostenibile». Nella splendida cornice di Cittadellarte - Fondazione Pistoletto a Biella, fashion brands and designers, istituzioni e imprese, artisti e attivisti di diverse nazionalità mettono in scena collection e progetti improntati sul concetto di «Social Impact Fashion». Dopo le 14 è possibile accedere agli spazi espositivi della Fondazione. Macist Museum: alla scoperta dei 150 capolavori della collezione permanente del M.A.C.I.S.T.: alle 17 verrà svolta una visita guidata gratuita della durata di circa 60 minuti, con particolare attenzione alle opere più significative presenti nella collezione permanente del Museo. L'accesso sarà libero e gratuito dalle ore 15 alle 19.30 sia per la collezione permanente sia per la mostra temporanea, «Arte Africana. Dal Tradizionale al Contemporaneo», in corso fino al 22 ottobre. Info: Museo del Territorio Biellese 015 2529345, www.museo.comune.biella.it, museo@comune.biella.it.

Vino
Sabato 14 ottobre dalle 18 a Vigliano Biellese, padiglione di via Chiapei, angolo via Milano, la prima rassegna di vini artigianali con degustazioni e vendita. Saranno presenti piccole realtà biellesi, giovani aziende votate al biologico del basso Piemonte.
Nel corso della serata interverrano inoltre esperti e produttori per raccontare le loro esperienze professionali. Ingresso euro 10 (comprendente: Degustazioni libere, tasca, calice, sconto euro 4 sull'acquisto di una bottiglia). Ristorazione (non compresa nel biglietto d'ingresso): risotto all'Erbaluce, Risotto al Nebbiolo, Salumi e Formaggi. Per informazioni: www.vigliano.info.

Polenta e montagna
Il 14 ottobre a Bielmonte, alla Piana del Ponte, raggiungibile con un comodo sentiero dal Bocchetto Sessera, cena con ricette della tradizione a base di castagne. A Bielmonte e a Caulera, un omaggio  ad un piatto tipico delle Alpi. Polenta concia,  polenta e fricc del marghé (con uova  e formaggi), polenta e scioet (ragù tipico). Queste alcune ricette da degustare presso locande, ristoranti e punti ristoro. Per informazioni: 366 3976595, www.oasizegna.com, info@oasizegna.com.

Formaggi d'autunno
Il 15 ottobre a Occhieppo Superiore e Mongrando la tradizionale fiera dedicata ai formaggi. Programma: Caseificio Valle Elvo, Occhieppo: dalle 10 alle 18 visita al caseificio, esposizione e vendita prodotti, alle 9.45 partenza trattori d'epoca per Mongrando - dalle 11.30 alle 12.30 distribuzione polenta, dalle ore 17 alle 18 degustazione pizza al maccagno, alle 15 la seconda Corsa della Toma. Alle 10.30, 14.30 e 17 laboratorio «Casaro per un'ora» e poi fattoria degli animali, campanacci, visita alla stalla, tiro con l'arco e tanto altro. Al Caseificio Botalla, Mongrando: dalle 10 alle 18 visita aziendale nello stabilimento Botalla, seguirà degustazione formaggi, laboratorio costruzione aquiloni, e poi campetto di bocce, giro sul pony e tanto altro. Servizio navetta tra gli stabilimenti di Occhieppo e Mongrando, dalle 10 alle 18. Info: Caseificio Valle Elvo 015 2595234, Formaggi Botalla 015 666721, www.caseificiovalleelvo.it, info@botallaformaggi.com.

Camminare la resistenza alla Trappa
Il 15 ottobre dalle 9.30 alle Trappa di Sordevolo l'escursione «Camminare la Resistenza» è un'iniziativa promossa dall'Ecomuseo Valle Elvo e Serra a partire dal 2006, con l'obiettivo di intrecciare i valori della Resistenza con quelli della pace, del rispetto dell'ambiente e delle culture.
Tra i diversi percorsi proposti nelle varie edizioni, quello che sale al Varnei, sopra la Trappa, assume un particolare significato simbolico.In questa baita, vicina alla «caverna dell'uomo selvatico», si costituì nell'autunno del 1943 il primo nucleo di «ribelli» della valle Elvo, confluito in seguito nel grande movimento partigiano che troverà nel territorio della morena della Serra e nel paese di Sala il contesto fisico e sociale ideale per la lotta contro la dittatura nazifascista. Come ogni anno, il 15 ottobre seguiremo nuovamente l'inizio di quel cammino. Alle 13 rientro alla Trappa e pasto caldo. In caso di maltempo, non si svolgerà la camminata. Per infromazioni: Giuseppe Pidello 349 3269048, prenotazioni pranzo 348 2703135, www.ecomuseo.it, coordinatore@ecomuseo.it.

Tutta la famiglia alla burcina
Il 15 ottobre alla Casina Blu del Parco della Burcina, dalle 10 «Biohunt Burcina, Caccia al tesoro di biodiversità». Nell'ambito dell'evento nazionale «Urban Nature - Diamo spazio alla biodiversità», il Wwf e i suoi partner invitano curiosi, insegnanti, famiglie e ragazzi a partecipare a un grande gioco alla ricerca di alcune specie tipiche della natura nel cuore verde della Burcina, il Parco Naturale più famoso del Biellese. Le regole sono semplici e saranno spiegate anche in occasione della Caccia al Tesoro. Per partecipare bastano pochi passi: coinvolgi famiglia e amici e lancia la sfida formando la tua squadra (da 2 a 4 persone); iscriviti con una mail a: biellese@wwf.it (basta il nome del capogruppo della squadra); scarica l'app CSMON-LIFE (istruzioni su http://www.csmon-life.eu/pagina/app/45); vieni alle ore 10 alla Biblioteca nella Natura del Parco Burcina (Casina Blu del Parco) e scoprirai le regole di partecipazione con i nostri esperti: potrai vincere un bellissimo weekend nella natura per due persone e tanti altri gadget. Per informazioni: Giardino Botanico di Oropa 015 2523058 o 331 1025960, www.gboropa.it.

Per i più piccoli
Il 15 ottobre 2017, alle 15.30 a Casa Zegna, in occasione della mostra «Radici e ali», serie di 3 laboratori che si allineano all'autunno in arrivo, e alla capacità di coniugare l'attenzione al tempo produttivo dell'essere umano con quello della natura. Siamo fatti di Foglie? Un racconto working progress in cui trasformeremo le foglie in esseri viventi per scoprire come l'autunno e la decomposizione vegetale e animale siano fondamentali per la vita (età consigliata 6-10 anni) presso la Caruccia o a Casa Zegna in caso di pioggia. Laboratori gratuiti e merenda, a cura di Consorzio Sociale Il Filo da Tessere, con prenotazione obbligatoria. Per informazioni: Casa Zegna 015 7591463, www.casazegna.org, archivio.fondazione@zegna.com.