16 ottobre 2019
Aggiornato 09:30
Cronaca dal Biellese

Rubarono il cellulare a un minore. Denunciate

A identificarle, al termine di una breve indagine, i carabinieri della stazione di Cavaglià

CAVAGLIÀ - Al termine di un'indagine durata appena una decina di giorni, i carabinieri di Cavaglià hanno denunciato due donne, una di 23 e l'altra di 26 anni, residenti in paese, per furto aggravato in concorso. La coppia, lo scorso 2 ottobre, si era recata al parco giochi di via Matteotti e, approfittando dell'attimo di distrazione di un 14enne, gli aveva sottratto dallo zaino il telefono cellulare, del valore di 500 euro. I genitori del ragazzino avevano sporto denuncia ed erano partite le indagini. Grazie alla presenza di videotelecamere in zona, le ladre erano state identificate. Il magistrato della Procura di Biella aveva poi firmato l'ordine di perquisizione, a casa della più giovane, dove è stata rinvenuta la refurtiva, ora posta sotto sequestro.