2 giugno 2020
Aggiornato 17:30
Cronaca dal Biellese

Romeno denunciato per lo spray al peperoncino

Ieri lo aveva spruzzato contro un familiare al culmine di un litigio scatenando il panico al Centro commerciale "Gli Orsi"

BIELLA - È stato identificato dai carabinieri il soggetto che ieri, domenica 15 ottobre, ha scatenato il panico all'interno del Centro commerciale "Gli Orsi" di Biella, con uno spray al peperoncino. Si tratta di un cittadino romeno di 35 anni, di Cossato, ora denunciato per lesioni personali aggravate. Secondo la ricostruzione fatta dai militari dell'Arma, l'uomo aveva iniziato a litigare con un familiare, di poco più giovane, per futili motivi. Ben presto il diverbio è degenerato e dalle parole è passato ai fatti, spruzzando il liquido sul volto dell'altra persona. La nebulizzazione ha fatto il resto e, oltre al parente, sono rimaste intossicate altre quattro persone, che hanno accusato bruciore agli occhi e problemi alle vie respiratorie. Il 35enne, come nulla fosse, se ne era poi andato. Rintracciato nella sua abitazione dai carabinieri, ha consegnato loro la bomboletta spray e si è assunto le sue responsabilità.