18 giugno 2019
Aggiornato 14:30
Teatro

Sordevolo si prepara per i 200 anni della Passione

Delegazione biellese a Rimini per promuovere la prossima edizione della sacra rappresentazione, prevista per il 2020

SORDEVOLO - Dal 12 al 14 ottobre si è svolto a Rimini il TTG Incontri, la più importante fiera internazionale del turismo in Italia che vanta più di 70 mila visitatori da tutto il mondo. L’Associazione Teatro Popolare di Sordevolo è stata presente con un proprio stand, al fine di promuovere le rappresentazioni del 2020. Numerosi sono stati gli operatori di settore interessati all’offerta. Venerdì ha anche avuto luogo, in una sala conferenze dei padiglioni di Rimini Fiera, la presentazione dell’edizione 2020 della Passione di Cristo a cui hanno presenziato tour operator e testate giornalistiche di settore. Dopo l’introduzione ed il saluto del presidente Stefano Rubin Pedrazzo sono intervenuti: la direttrice di DMO Piemonte (società di ricerca, promozione e sviluppo turistico per la Regione Piemonte) Maria Elena Rossi, il direttore di ATL Biella Stefano Mosca, il vicesindaco di Sordevolo Alberto Monticone che ha fatto rilevare come un paese di 1300 abitanti riesca dare accoglienza a 2400 persone alla volta (tanti sono i posti a sedere dell’anfiteatro) e come eventi come la Passione siano un contributo per continuare a fare del bene al territorio. Infine il direttore dell’Associazione Celestino Fogliano, che ha illustrato ai presenti, con il supporto di alcune slide, quali sono i numeri della rappresentazione, ha reso nota l’esistenza di un Museo permanente della Passione (per raccontare, far rivivere e non dimenticare la storia della Passione e di coloro che vi hanno dedicato il proprio impegno).