9 dicembre 2019
Aggiornato 10:30
Pallacanestro Biella

«Questa vittoria deve dare grande consapevolezza e grande euforia»

Parla coach Carrea dopo l'importante vittoria di ieri a Latina dei rossoblù (86-81)

BIELLA - Di seguito il commento di coach Michele Carrea dopo la vittoria dei rossoblù sul parquet del PalaBianchini di Latina per 86-81, successo che proietta la Pallacanestro Biella ai vertici del campioanto di basket di Serie A2/Ovest.

LE PAROLE - «L'attenzione e la precisione mostrate nel secondo quarto nel fare quello che era giusto per vincere ha messo la partita nei canali giusti. Se l'incontro fosse continuato come nel primo tempo probabilmente avremmo vinto con un margine enorme. Invece giustamente Latina ha cambiato le carte in tavola, ha provato a fare cose diverse sia da un punto di vista dei quintetti, delle difese e dell'energia. Come ovvio che succeda alla sesta di andata siamo andati in affanno. Abbiamo cercato di risolvere la questione in modo un po' troppo individuale e abbiamo perso quell'attenzione difensiva che ci aveva permesso di creare quel margine. Siamo poi riusciti a resistere, a non subire l'urto e a mantenere sempre il vantaggio di uno o due possessi. Questa vittoria deve dare grande consapevolezza e grande euforia per due motivi: Latina è un campo difficile da superare per tutti, e poi nonostante siamo un gruppo nuovo abbiamo vinto in poche settimane due partite in trasferta e non era facile».

PROSSIMA SFIDA - «Domenica arriva una nuova sfida in casa e dobbiamo farci trovare pronti. Siena è una squadra molto forte, che arriva da un cambio in panchina che dà ovviamente ulteriore pressione alla squadra e al nuovo allenatore. Arriva per noi il momento di capire se abbiamo davvero desiderio di giocare al massimo ogni domenica, sapendo che costa fatica. Dobbiamo quindi immediatamente smaltire la sbornia e ricominciare subito a lavorare» conclude Carrea.