24 novembre 2017
Aggiornato 21:00
Sport

White Fox alla grande al “Torino Royal Cup"

Nella categoria senior cintura blu/rossa +87Kg Omar Wane ha superato la qualificazione, raggiungendo la medaglia d’oro con un’eccellente prestazione

 Omar Wane sul podio (© White Fox)

BIELLA - Si è svolta nelle giornate del 4 e 5 novembre al palazzetto delle cupole di Torino la prima edizione della «Torino Royal Cup», torneo internazionale di Taekwondo e Para Taekwondo. Due giorni ricchi di competizione che ha visto sull’ottagono di gara circa 420 iscritti nelle categorie da esordienti (a partire dai 6 anni) a Senior (sino ai 35 anni compiuti). La White Fox ha schierato un ristretto numero di atleti, ma nonostante questo è riuscita ad ottenere risultati molto positivi che confermano la direzione presa per il futuro, riuscendosi a piazzarsi al 24 posto in una competizione che ha visto l’alternarsi sui campi di gara di ben 66 squadre  provenienti da 20 regioni italiane oltre che da 7 nazioni straniere.

I BIELLESI - Durante la prima giornata di sabato per i colori biellesi si è presentato sul campo, nella categoria senior cintura blu/rossa +87Kg Omar Wane, che ha superato brillantemente la qualificazione, raggiungendo la medaglia d’oro con un’eccellente prestazione, finalizzato con un punteggio di 26 a 10. Si prosegue nella giornata di domenica con Alessandro Zanzottera, esordiente cintura bianca alla sua prima gara, che è riuscito a qualificarsi terzo nella sua categoria e quindi un meritato bronzo.  Un altro esordiente, Paolo Squintone, alla sua terza esperienza, non raggiunte il podio ma, nonostante la pool con il maggior numero di iscritti e avversari veramente agguerriti ho comunque ben rappresentato la scuola laniera, con una buona prestazione. Riccardo Maffioletti, esordiente anch’esso alla sua terza competizione, è riuscito a salire sul secondo gradino del podio dopo una buona prova di carattere dopo un leggero infortunio capitato nel corso della gara ma che non ha modificato la determinazione per tentare il raggiungimento del massimo obbiettivo. Buona soddisfazione del team tecnico capitanato da DT. Maestro Maurice Magoni che, assieme al tecnico Roberto Fittabile, hanno accompagnato gli atleti alla competizione.  «Abbiamo voglia, grinta e capacità di aumentare il nostro livello, quindi attraverso la passione che ci lega tutti posso dire che sarà un grande e bellissimo anno per la scuola della volpe bianca» è il loro commento.