24 novembre 2017
Aggiornato 21:30
Cronaca dal Biellese

In panne con il veicolo viene scambiato per un aspirante suicida

L'episodio si è registrato ieri sul ponte della Tangenziale. L'equivoco chiarito subito dai militari dell'Arma

Carabinieri (© Diario di Biella)

BIELLA - Resta in panne con la sua Apecar sul ponte della Tangenziale, a Biella, e qualcuno pensa che voglia farla finita. È accaduto ieri, mercoledì 8 novembre. Un 48enne, residente in provincia, si è ritrovato con il veicolo fermo. Chiamato il carro-attrezzi, si è fermato vicino al mezzo in attesa dei soccorsi. È stato allora che è stato notato da alcuni automobilisti di passaggio che, temendo volesse mettere in atto un gesto anti-conservativo, hanno contattato le Forze dell'Ordine. Quando una pattuglia dell'Arma è giunta sul posto, l'equivoco si è subito chiarito.