24 novembre 2017
Aggiornato 21:00
Biella

Fratelli d'Italia a congresso. «Pronti a governare... Ecco perché ascoltiamo il territorio»

Appuntamento domenica all'Agorą. Ospiti i rappresentanti del mondo del lavoro e delle professioni. E poi premi a Vercellino e alla minorenne che rimase incinta. Parla il presidente provinciale, Davide Zappalą

Davide Zappalą (primo a sinistra) durante una protesta contro il governo di militanti di Fratelli d'Italia (© Diario di Biella)

BIELLA - Il prossimo 2, 3 dicembre si terrà a Trieste il II congresso nazionale di Fratelli d'Italia. In preparazione dell'evento si stanno celebrando in tutta Italia i congressi provinciali per l'elezione dei delegati che parteciperanno alla votazione nazionale. Quello di Biella si terrà domenica 12 novembre all'Agorà Palace. «A pochi mesi dalle elezioni nazionali e ad un anno e mezzo dalle votazioni per il sindaco della città, crediamo che un partito come il nostro, che presumibilmente sarà chiamato ad assumersi decisioni di responsabilità, debba dimostrare innanzitutto di saper ascoltare. Per questo motivo, nella mattinata, abbiamo organizzato dei tavoli di confronto con le categorie produttive del Biellese chiamati appunto Audio ergo sum» spiega il presidente provinciale Davide Zappalà.

PROGRAMMA - A partire dalle ore 10 sarà quindi data voce agli artigiani: CNA, Confartigianato Commercianti: Ascom, Confesercenti, Apa; agricoltori: Cia, Coldiretti, Unione Interprovinciale Agricoltori Costruttori: Collegio Costruttori; industriali: Api, UIB; Ordini professionali: amministratori condominio, Avvocati, Dottori Commercialisti, Federmanager, Infermieri, Medici

CONGRESSO - Alle ore 15 inizieranno i lavori congressuali veri e propri, con interventi dei rappresentanti locali del partito, degli eletti nelle istituzioni e di tutti coloro che desidereranno intervenire. Alle ore 18 apertura dei seggi per l'elezione dei delegati al Congresso nazionale.

PREMI «EDOCE EXEMPLO» - «Abbiamo istituito il premio «Edoce Exemplo» (Insegna con l'esempio) con il quale intendiamo valorizzare persone biellesi che si sono contraddistinte positivamente. Alle ore 16 verrà premiata una giovanissima ragazza la cui vicenda salì alle cronache locali l'anno scorso allorquando, mentre frequentava il biennio di una scuola superiore cittadina, rimasta in cinta, decise coraggiosamente di tenere il bambino» spiega Zappalà. Che aggiunge: «In un'epoca segnata da una profonda crisi valoriale ed esaltazione di modelli individualistici, che ha portato inevitabili ripercussioni sulla società che non riguardano solo il basso tasso di natalità ma anche precarizzazione del lavoro, crisi del risparmio, comparsa di soggetti demotivati che né studiano né lavorano, richieste di redditi di cittadinanza, malaffare e corruzione e via dicendo, abbiamo voluto elevare questa giovane studentessa a simbolo positivo: in rappresentanza di coloro che nella vita non scelgono la strada più facile per superare i problemi ma sanno mostrarsi responsabili.

RICONOSCIMENTI - Alle ore 17 verrà premiato l'imprenditore Massimiliano Vercellino, patron di Vision Ottica, azienda locale nata nel 1998 che grazie a spiccate capacità umane ed imprenditoriali ha saputo svilupparsi a livello nazionale fino a diventare il primo gruppo in Italia nel campo dei negozi di ottica con 1.400 centri aperti. I lavori congressuali sono riservati agli iscritti al partito mentre alle consegne dei premi, alle 16 e alle 17, avverranno a «porte aperte».