21 settembre 2019
Aggiornato 02:30
Cronaca

Cerca di abbattere la porta della vicina a colpi di martello

Il folle episodio è avvenuto nella notte. Il protagonista è finito in ospedale

BIELLA - Litiga con la vicina di casa e va a prenderle a martellate l'uscio della porta. L'episodio di follia si è registrato questa notte, sabato 18 novembre, in una palazzina di corso 53esimo Fanteria, a Biella, dove sono dovute intervenire in ben due occasioni le volanti della Polizia. In un primo momento si era trattato solo di calmare gli animi, mentre nel secondo la situazione era decisamente più seria. La vittima, una donna, terrorizzata dai colpi inferti alla porta, ha chiamato il 113. Quando la pattuglia è giunta sul posto, del vicino, di 51 anni, non c'era più traccia: era rientrato in casa. Aperta la porta agli agenti, questi l'hanno trovato in stato confusionale, tanto che si è reso necessario il ricovero in ospedale. È stato comunque indagato per danneggiamento aggravato.