23 gennaio 2018
Aggiornato 12:30
Cronaca dal Biellese

Pensionato rischia di travolgere, in auto, dei carabinieri. «Prendo psicofarmaci»

Protagonista dell'episodio un automobilista di 74 anni, residenza a Mezzana. L'incredibile riposta ai militari...

Posto di blocco dell'Arma (© Diario di Biella)

VALLE MOSSO - Vede il mezzo che lo precede sbandare paurosamente, lo insegue mentre chiama i carabinieri. L'episodio, che poteva avere risvolti ben più drammatici, è avvenuto ieri, domenica 26 novembre, a Valle Mosso. Erano circa le 9,40 quando è arrivata al 112 la chiamata da parte di un automobilista, che aveva visto il conducente davanti a lui rischiare di finire fuori strada o invadere l'altra corsia di marcia. In Regione Volpe, il mezzo, un Peugeot Partner, al cui volante si trovava un 74enne di Mezzana, veniva intercettato dalla pattuglia dell'Arma, che gli si posizionava davanti, invitandolo a fermarsi. E di fatto si è fermato: andando direttamente a sbattere contro l'auto dei carabinieri. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito. Il pensionato si è giustificato dicendo che assume psicofarmaci; versione su cui sono in corso accertamenti in vista di un'eventuale denuncia. «Prendo psicofarmaci».