17 dicembre 2017
Aggiornato 01:30
Cronaca dal Biellese

Verrone: donna derubata davanti alla scuola primaria

Aveva lasciato la borsa, poi ritrovata a Massazza senza portafogli, sull'auto

Pattuglia dei carabinieri (© Diario di Biella)

VERRONE - Lascia la borsa sull'auto, parcheggiata davanti alla scuola primaria di Verrone e, quando torna indietro, col figlio, è proprio quest'ultimo a notare una persona armeggiare accanto al veicolo. È accaduto ieri, martedì 28 novembre. La donna, prima di riuscire ad avvicinarsi, vede l'uomo scappare, con la sua borsa e salire sulla vettura forse condotta da un complice, per darsi a una repentina fuga. Chiamati i carabinieri, la derubata riesce a mettersi in contatto con il marito, a Roma, che ha sul cellulare un'applicazione che permette attraverso il satellite di rintracciare il telefonino della moglie. E così avviene. La borsa, infatti, viene poi ritrovata da una pattuglia dell'Arma a Massazza. Dentro solo l'apparecchio telefonico, mentre il portafogli con pochi contanti e carte di credito, subito bloccate, è sparito insieme al ladro.