17 dicembre 2017
Aggiornato 01:00
Cronaca dal Biellese

Cerca di svuotare il conto corrente di un conoscente

A essere denunciato per truffa e sostituzione di persona è stato un novarese

Le truffe su Internet sono in aumento (© Diario di Biella)

BIELLA - Spacciandosi per una persona che aveva conosciuto in ambiente lavorativo, cercava di svuotargli il conto corrente. Si tratta di un 58enne di Novara, ora denunciato dai carabinieri per truffa e sostituzione di persona. L'uomo, lo scorso 3 ottobre, era entrato in una filiale della Bnl di Vercelli e, dopo aver dettato le coordinate bancarie al cassiere, era riuscito a farsi consegnare 2 mila euro. Analoghi colpi li aveva tentati, senza che andassero a buon fine, per lo scrupolo nel controllo da parte del personale, anche nelle agenzie dello stesso istituto di credito ad Arona, Oleggio, Varese e Novara. A fine mese il 58enne si presenta a Cossato. Questa volta la cassiera, sapendo che su quel conto corrente sono in corso accertamenti, prende tempo. Lui si insospettisce e scappa. L'auto su cui si allontana, una Citroen Berlingo, viene ripresa dalle telecamere di videosorveglianza e un particolare della carrozzeria la rende unica. Identificato dai carabinieri, la sua foto viene mostrata anche ai bancari, che lo riconoscono. Ora le indagini proseguono per scoprire se l'uomo ha cercato di mettere a segno altri colpi, oltre a quelli conosciuti.