9 dicembre 2019
Aggiornato 11:00
Pallacanestro Biella

Ferguson inarrestabile: ne mette 45 e Scafati va ko

I ragazzi di coach Michele Carrea vantano 16 punti in classifica e lo stesso ruolino di marcia registrato un anno fa dopo i primi dieci turni. Vittoria per 87 a 90

BIELLA - Con una prova magistrale di Jazzmarr Ferguson, autore di 45 punti in quattro periodi di gioco, l'Eurotrend Biella si regala il sesto acuto consecutivo in campionato che vale il secondo piazzamento in solitaria nel girone Ovest. Ora, a una settimana dal primo derby tutto piemontese in programma al Biella Forum (domenica i rossoblù ospiteranno Tortona in un insolito orario, alle ore 12), i ragazzi di coach Michele Carrea vantano 16 punti in classifica e lo stesso ruolino di marcia registrato un anno fa dopo i primi dieci turni di regoular season.

PRIMO QUARTO - I padroni di casa privi di Gilles Miles, fermato per doping alla vigilia del match, scendono sui legni del PalaMangano con Trapani, Spizzichini, Ammannato, Santiangeli e Sherrod; classico starting five invece per i biellesi, che si oppongono ai campani con Ferguson, Chiarastella, Bowers, Uglietti e Tessitori. La Givova mette subito la testa avanti, Biella ricuce con Uglietti e Chiarastella e poi con due parabole dalla lunga made in USA mette la testa avanti: 10-8 per gli ospiti. A metà quarto le due formazioni viaggiano sui binari della perfetta parità. Sul 14 pari l'Eurotrend fa prove di fuga. A referto aggiungono punti Giorgio Sgobba e il capitano fino al 10°, con il tabellone che recita 18 Scafati, 21 Biella.

SECONDO QUARTO - A inizio frazione Biella sfiora la doppia cifra di vantaggio. A segno Ferguson e Carl Wheatle. Con Pipitone in schiacciata e Romeo dall'arco i campani tentano di rientrare ma nelle fila rossoblù prende le redine Amedeo Tessitori che non sbaglia; Tex tiene i suoi avanti di sette lunghezze (23-30). Al festival delle triple partecipa anche Luca Pollone, specialista a smuovere la retina dalla lunga nei momenti decisivi. L'Eurotrend si tiene a distanza di sicurezza fino a quattro minuti dall'intervallo, poi i gialloblù rattoppano il gap affidandosi alle mani e alla precisione di Crow e Ranuzzi (40-39). Sul finale del periodo i piemontesi ritrovano con continuità la via del canestro: realizzano Albano Chiarastella e Jazzmarr Ferguson (avanti di 21 punti alla pausa lunga). Squadre a riposo sul 42-47.

TERZO QUARTO - L'equilibrio di inizio frazione sfuma con un break di cinque punti della Givova che rimette le due squadre appaiate sul tabellone a quota 52. L'allungo per i padroni di casa sale a 9 punti, protagonista Brandon Sherrod: in un amen l'Eurotrend si ritrova a rincorrere 52-56. Luca Pollone timbra il nuovo -2 per i lanieri ma Scafati non molla la presa e con Santiangeli (preciso in lunetta) e Ammannato si mantiene a buona distanza. Nel primo valzer dei liberi Biella partecipa solo con Amedeo Tessitori: il suo 2 su 2 chiude definitivamente il quarto. Ad anticipare il 32 di Carrea un canestro e supplementare conquistato da Carl Wheatle, ottimo a ridosso della mezz'ora con cinque punti in più a referto che consentono ai rossoblù di tenere apertissima la contesa: 64-61.

QUARTO QUARTO - Crow bagna il periodo dalla lunga, Wheatle e Ferguson dall'area e dalla media per un nuovo pareggio, 67-67. È testa a testa negli ultimi cinque minuti. Dal 74-72 l'Eurotrend smuove con Chiarastella dalla linea della carità e con il capitano dall'area e si riporta al comando avanti di un punto. Nel tira e molla che segue, Scafati avanza da tre con Ammannato e Biella replica ad armi pari con il solito Jazz, che dalla media trascina i suoi avanti di tre con sessantatré secondi a cronometro ancora disponibili. L'ultimo minuto è interminabile, con entrambe le formazioni che giocano a conquistare un pugno di secondi in più degli avversari. Decidono anche le lunette, con i gialloblù che perdono l'occasione di riportarsi subito a -1 sbagliando due tentativi su tre con Spizzichini. Ci riescono un paio di possessi dopo con una parabola di Santiangeli dalla lunga ma al rientro dall'ultimo timeout chiesto da Carrea, Ferguson pone fine alla rincorsa centrando l'anello con il suo decimo e il suo undicesimo colpo dai 4,60. Due punti che pesano quanto il suo bottino raccolto in trentatré minuti di gioco. Per Biella è l'ottavo successo stagionale in campionato.

Givova Scafati-Eurotrend Biella 87-90

Parziali: 18-21, 42-47, 64-61.

Givova Scafati: Crow 10, Trapani, Spizzichini 10, Romeo 8, Ranuzzi 9, Ammannato 13, Pipitone 2, Giordano n.e., Santiangeli 12, Sherrod 23. All.: Perdichizzi.

Eurotrend Biella: Ferguson 45, Chiarastella 7, Bowers 9, Uglietti 4, Ambrosetti, Pollone L. 5, Pollone M. n.e., Wheatle 9, Rattalino, Tessitori 9, Sgobba 2. All.: Carrea.