21 aprile 2018
Aggiornato 09:30
Biella

Ad Urbino per le semifinali del campionato nazionale di lingue straniere

Myriam Godino Viero, della quinta C del "G. e Q. Sella", ha ricevuto comunicazione di essersi classificata dodicesima in Italia

L'allieva Myriam Godino Viero, la dirigente scolastica Maria Addolorata Ragone e le docenti di spagnolo Antonella Zai e Isabella Segura Lopez (© Diario di Biella)

BIELLA - Ad Urbino per parlare in spagnolo e competere con altri 29 candidati di altri istituti per passare alle finali del Campionato nazionale delle Lingue straniere. Capiterà a Myriam Godino Viero, allieva della quinta C del  liceo linguistico "G. e Q. Sella" di Biella, che in questi giorni ha ricevuto dalla scuola la comunicazione di essersi classificata dodicesima in Italia nella selezione per le semifinali del concorso  di lingue promosso dall'Università Carlo Bo di Urbino, riconosciuto dal Ministero dell'Istruzione nel programma annuale per la valorizzazione delle eccellenze.

APPUNTAMENTO - Il prossimo 15 febbraio quindi l'allieva andrà a Urbino per le semifinali e, se supererà anche quella selezione, costiutita da un test scritto e da un colloquio orale,  classificandosi tra i primi 10, il giorno successivo potrà partecipare alla finale nazionale che prevede un testo scritto nella lingua straniera scelta. In palio  per il primo classificato un assegno-studio equivalente all'esenzione delle tasse universitarie per frequentare il primo anno dei corsi nella prestigiosa sede di Urbino e per tutti i partecipanti un attestato di  partecipazione.