18 agosto 2018
Aggiornato 23:30

Alla Vitale Barberis Canonico convegno su managerialità e family business

Il dibattito si è incentrato sui temi della managerialità e del family business. L'incontro si è svolto mercoledì scorso
Foto ufficiale dell'incontro
Foto ufficiale dell'incontro (Diario di Biella)

TRIVERO - Il lanificio Vitale Barberis Canonico, tra i più antichi al mondo con oltre 350 anni di storia e giunto alla tredicesima generazione familiare, è stato protagonista mercoledì 29 novembre dell’appuntamento «Alla scoperta di...» organizzato dall'Associazione Italiana delle Aziende Familiari.

INCONTRO - Alcuni imprenditori associati ad AIdAF hanno assistito alla tavola rotonda in cui sono intervenuti come moderatore il professor Guido Corbetta, docente ordinario di Strategia Aziendale e titolare della cattedra AIdAF in memoria di Alberto Falck presso l’Università Bocconi, e come relatori la tredicesima generazione alla guida di Vitale Barberis Canonico composta da Alessandro Barberis Canonico, amministratore delegato, Francesco Barberis Canonico, direttore creativo, Lucia Bianchi Maiocchi, responsabile del CRM e il direttore commerciale Bruno Landi, in rappresentanza della parte manageriale dell’azienda. Il dibattito si è incentrato sui temi della managerialità e del family business e alla fine dell’incontro si è dato spazio a domande e confronti. Al termine della tavola rotonda, gli ospiti hanno poi potuto visitare l’azienda accompagnati da Alessandro Barberis Canonico che ha illustrato l’intero processo produttivo aziendale. L’appuntamento è stato un’occasione di scambio, opportunità e reciproca conoscenza nel campo della managerialità in ambito business familiare dove passione e tradizione si intrecciano alle logiche del mercato.