16 ottobre 2019
Aggiornato 09:30
Cronaca dal Biellese

Minore ruba l'auto ai genitori e minaccia il suicidio. Salvato

Le forze dell'ordine lo bloccano, insieme al padre, al Maghettone. Il ragazzo è ricoverato in osservazione in ospedale

BIELLA - Sottrae l'auto ai genitori per andarsi a uccidere. È accaduto oggi pomeriggio, venerdì 22 dicembre, tra Biella e il Maghettone, dove il minore è stato bloccato dal padre e dalle forze dell'ordine contattate con il servizio del pronto intervento.

I FATTI - Il ragazzino, preso il veicolo, si è allontanato dalla sua abitazione, pare dopo aver minacciato di togliersi la vita. Sulle sue tracce si è messo il genitore, insieme alle pattuglie, fino a quando è stato bloccato. Fatto uscire dall'auto, il minore era talmente agitato che si è reso necessario l'intervento del 118. Trasportato all'ospedale di Ponderano, ora si trova ricoverato in osservazione.