23 gennaio 2018
Aggiornato 13:00
Biella

Lavori nella basilica nuova di Oropa, trovati i 2,9 milioni di euro necessari

L'annuncio del vescovo Mana e del sindaco Cavicchioli. Obiettivo sicurezza e ristrutturazione in vista della festa del 2020

Sindaco Cavicchioli e vescovo Mana (© Diario di Biella)

BIELLA - Sono stati trovati i fondi necessari per la ristrutturazione della basilica nuova di Oropa, entro il 2020. Ha annunciato il raggiungimento della copertura finanziaria dell'operazione di sicurezza della struttura, il vescovo Gabriele Mana, subito dopo la messa di Santo Stefano in Duomo, nel corso del consueto aperitivo.

SOLDI - I soldi in questione sono 2,9 milioni di euro. A fare la parte del leone nel reperimento dei fondi, diverse fondazioni bancarie piemontesi, tra le quali ovviamente in prima fila c'è la Fondazione Cassa di Risparmio di Biella. La Regione Piemonte invece ha messo a disposizione 800 mila euro.

OBIETTIVO 2020 - Alla cerimonia era presente il sindaco Marco Cavicchioli, che ha parlato di orgoglio per il completamento di un'opera che arriva da lontano. Tutta l'operazione è legata alla festa per la quinta secolare incoronazione della Madonna di Oropa, programmata per il prossimo 2020.