23 gennaio 2018
Aggiornato 13:00
Biella

Polizia: denunciati quattro biellesi

Sono finiti nei guai per ubriachezza molesta e detenzione di droga

Volante della Polizia di Stato (© Diario di Biella)

BIELLA - Quattro biellesi sono stati denunciati a vario titolo ieri, giovedì 4 gennaio, dalla Squadra Volanti della Questura cittadina. I primi a finire nei guai sono stati un 36enne e un 27enne che avevano iniziato ad alzare la voce, nel cuore della notte, all'interno di un locale ancora aperto del quartiere Riva. Il titolare, visto che infastidivano gli altri avventori, si era visto costretto a richiedere l'intervento delle Forze dell'Ordine. Il 36enne è stato così indagato per ubriachezza molesta e chi era con lui per essersi rifutato di fornire le proprie generalità ai poliziotti. Poliziotti che, poco più tardi, hanno trovato un uomo di 37 anni, addormentato su una panchina, dopo aver alzato troppo il gomito. Il soggetto, svegliato, se l'è presa con gli agenti, senza rendersi conto che, viste le temperature, rischiava l'assideramento. Ora dovrà rispondere al giudice di ubriachezza molesta. In ultimo, un 40enne è stato denunciato per detenzione di sostanze stupefacenti. In auto con un conoscente, è incappato in un posto di controllo in viale Maccalè, e ha cercato di disfarsi della droga, mezzo grammo di cocaina. Ai poliziotti ha detto di essere un tossicodipendente e che la droga era per uso personale.