21 aprile 2018
Aggiornato 09:30
Cronaca

Biella: negoziante derubata di 500 euro

Ad agire due giovani donne entrate con la scusa di fare un acquisto. I fatti in via San Filippo

Carabinieri (© Diario di Biella)

BIELLA - Ammonta a 500 euro in contanti il bottino di un furto messo a segno ieri, venerdì 12 gennaio, in un negozio di via San Filippo, a Biella. Ad agire due giovani donne che, entrate con la scusa di fare un acquisto, hanno iniziato a guardarsi intorno, toccando qui e là. E mentre una distraeva chi era presente, l'altra si impadroniva del portafogli della titolare. Colpo tentato anche nell'abitazione di due anziani, a Viverone. Ignoti, dopo aver forzato uno degli accessi, hanno rovistato ovunque, alla ricerca di qualcosa da rubare. Ad accorgersi di quanto accaduto la figlia della coppia, che ha richiesto l'intervento dei carabinieri. E ancora, a Cossato, sono spariti diversi monili in oro, per un valore non ancora quantificato. I ladri, per entrare nell'alloggio, si sono arrampicati lungo un tubo del gas.