19 novembre 2018
Aggiornato 07:30

Biella Rugby ritorna al successo

I gialloverdi hanno sconfitto Milano sul punteggio di 41 a 18. Match iniziato con affanno e risolto nel finale
Concentrazione prima della partita
Concentrazione prima della partita (Biella Rugby)

BIELLA - Edilnol Biella Rugby torna al successo sul Crespi di Milano battendo un giovane Amatori & Union con il punteggio di 41-18. Un vantaggio considerevole ed un punto di bonus mete conquistato dai biellesi solo alla fine di un match iniziato con un po’ di affanno. Poche palle da gestire per i primi 30’ per il XV di Douglas e Birchall che ancora una volta ha dimostrato di patire psicologicamente le pause in campionato. Un calcio per parte e un allungo dei padroni di casa al 29’, poi con la sospensione temporanea inflitta a Panaro, Biella reagisce e in inferiorità numerica, segna la prima meta grazie a Dever, che non trasforma, ma permette di chiudere il primo tempo in leggero vantaggio: 8-6.

RIPRESA - Appannato anche l’inizio della ripresa, quando i biellesi subiscono una meta al 3’. A risollevare le sorti arrivano al 12’ i sette punti di una meta tecnica assegnata dall’arbitro all’Edilnol Brc in attacco con una mischia ai cinque metri non ‘tenuta’ dagli avversari. Un cartellino rosso per parte assegnato al 15’ a Bertone e Di Benedetto costringe le due compagini ad adattarsi al nuovo numero, ma pochi minuti più tardi Amatori & Union Milano commettono un’altra infrazione sanzionata con un cartellino giallo. Biella è in superiorità numerica e gestisce egregiamente il vantaggio innescando un carosello di mete che consentirà di concludere un match per niente facile, in maniera soddisfacente. Autori delle ultime quattro mete: Gatto, Musso, Panaro e ancora Gatto allo scadere. Tutte le mete, tranne l’ultima, sono state trasformate da Connor Dever.
 
PRESIDENTE - Vittorio Musso, presidente Biella Rugby Club: «Un risultato, quello di oggi, che va ben oltre le aspettative in considerazione dei primi sessanta minuti di partita. Come sempre, siamo entrati in campo con addosso una pressione psicologica esagerata e non siamo riusciti ad imporre il nostro gioco. Ad un certo punto ho temuto che non saremmo riusciti a portare a casa il risultato, invece nell’ultimo quarto d’ora abbiamo fatto la seconda meta. La pressione è scesa e tutto è sembrato più facile. Sono contento per questa vittoria, ma è evidente che una partita del genere giocata con un altro avversario avrebbe sicuramente avuto un diverso finale. Il rosso a Bertone non aiuta pensando al prossimo importante impegno con l’Amatori Alghero».
 
IL GIOCATORE - Connor Dever, mediano di mischia Edilnol Brc: «Non siamo riusciti ad entrare in campo ed imporre il nostro gioco, è evidente che subiamo un po’ le pause lunghe del campionato. Non siamo riusciti ad inquadrare la partita ed abbiamo perso troppi palloni che invece avremmo dovuto tenere. Nella ripresa è andata meglio, in parte perché gli avversari sono calati, mentre noi siamo riusciti a lavorare con maggiore convinzione per la squadra e non singolarmente, questo ci ha permesso di ottenere risultati migliori pur dovendo ammettere che gli errori commessi sono continuati ed essere troppi».
 
IL PROTAGONISTA - Corrado Musso estremo Edilnol Brc: «Ci abbiamo messo troppo tempo ad ‘accenderci’, con un altro avversario l’avremmo pagata cara. La prossima settimana ospiteremo Alghero. Lavoreremo duramente per tutta la settimana in vista di questo incontro. Ci favorisce il fattore campo, in casa nostra riusciamo solitamente a rendere un po’ di più. Credo che il risultato di oggi ottenuto da Alghero e Monferrato sia per noi il peggior risultato possibile».
 
IL PUNTO - Sul campo di Alghero, l’Amatori ha sconfitto con il punteggio di 35-30 il Monferrato. I cinque punti conquistati dai padroni di casa fanno rimbalzare i sardi in testa alla classifica. Secondo posto, ad un solo punto di distacco, per la franchigia di casa ad Asti.
Niente di nuovo, ai fini della classifica per Edilnol Biella Rugby che rimane sul terzo scalino del podio, appaiato a Cus Milano vincente a Bergamo, a quota 37.
 
Amatori & Union Milano vs Edilnol Biella Rugby 18-41 (6-8)
 
Marcatori: p.t. 8’ c.p. Dever (0-3); 14’ c.p. Riva (3-3); 29’ c.p. Benedetti (6-3); 35’ m. Dever n.t. (6-8). s.t. 3’ m. Demolli n.t. (11-8); 12’ meta tecnica per Edilnol Brc (11-15); 15’ m. Morosi tr. Riva (18-15); 26’ m. Gatto tr Dever (18-22); 30’ m. Musso tr. Dever (18-29); 36’ m. Panaro tr. Dever (18-36); 40’ m. Gatto n.t. (18-41).
 
Amatori & Union Milano: Buongiorno (cap.); Di Nitto (20’ st Marrocoli) (34’ st Germinasi), Bienati, Beretta, Di Ceglia; Riva, Benedetti (4’ st Bertone); Demolli, Mastromauro, Daturi (32’ st Dodi); Caputo, Membrino (2’ Bergamasco) (28’ st Bandoni); Di Benedetto, Persi, Morosi. A disp.: Guidetti. All. Bruno Mozzani.
 
Edilnol Biella Rugby: C. Musso, Galfione (33’ st Marcuccetti), Ongarello, Laperuta, Braga; Grosso (35’ st Piatti), Dever; Pellanda (cap.), Guelpa (33’ st Sodini), Panaro; Chtaibi (35’ st Eftimie), Bertone; Zamolo (6’ st Vaglio Moien), Romeo (6’ st Gatto), Zacchero (17’ st Panigoni). All. Andrew Douglas
 
 Cartellini: 26’ giallo a Panaro (Edilnol Biella Rugby); 55’ rosso a Bertone (Edilnol Biella Rugby) e Di Benedetto (Amatori & Union Milano); 60’ giallo a Beretta (Amatori & Union Milano).
 
Serie B girone 1 – Serie B girone 1 – 10a giornata: Sondrio – Amatori Capoterra 5-31; Bergamo – Cus Milano 13-48; Lumezzane – Amatori Novara 46-22; Lecco – Piacenza 10-21; Amatori Alghero – Monferrato 35-30; Amatori & Union Milano – Edilnol Biella Rugby Club 18-41.
 
Classifica: Amatori Alghero 43; Monferrato 42; Edilnol Biella Rugby e Cus Milano 37; Lumezzane 30; Amatori Capoterra 28; Piacenza 24; Sondrio 18; Lecco 14; Amatori & Union Milano 13; Amatori Novara 10; Bergamo 5.