19 novembre 2018
Aggiornato 08:00

Biella Rugby fa l'impresa: la capolista crolla in casa degli Orsi

Sardi mai in partita, grazie alla determinazione dei gialloverdi. Super Musso. In campo a sorpresa Aldo Birchall. Domiziano Gorla si ritira
Corrado Musso: prestazione da incorniciare (foto Stefano Socco)
Corrado Musso: prestazione da incorniciare (foto Stefano Socco) (Biella Rugby)

BIELLA - La più bella partita dall’inizio del campionato! Niente, alla vigilia del match tra Edilnol Biella Rugby e Amatori Alghero, faceva presagire una vittoria tanto netta quanto meritata sulla capolista. Un XV a sorpresa quello schierato oggi da coach Douglas, con una terza linea di grande esperienza: Aldo Birchall, un estremo giovanissimo, ma già perfettamente in grado di risolvere situazioni difficili, Mattia Marcuccetti e sulla panchina un altro giovanissimo, Marco Zacchero oltre al nuovo acquisto Aldo Incarbone. A sorpresa anche l’atteggiamento: finalmente quello giusto, quello vincente, dal primo all’ottantesimo minuto, nonostante ‘dall’altra parte’ si trovassero giocatori del calibro di Steven Bortolussi, Sebastian Francesio, Benjamin De Jager.

AVVIO - La prima zampata gialloverde è stata inferta dopo due soli minuti di gioco. Calcio d’inizio, Biella in attacco, conquista i ventidue con facilità. Da una mischia resettata esce Panigoni che schiaccia l’ovale oltre la linea di meta. Dever trasforma. La premessa per gli isolani che non sarebbe stata una giornata facile per loro. Al 6’ con Alghero in attacco, Leonardo Braga intercetta un passaggio e corre solitario dall’altra parte del campo fino a raddoppiare il punteggio con l’aiuto del piede preciso di Connor Dever. Alghero ci riprova, riconquista i ventidue biellesi, ma Grosso libera al piede. Alla carica successiva è meta. Segna De Jager, trasforma Francesio. Biella non accusa il colpo e continua il suo gioco. Le due squadre rimangono a lungo al centro del rettangolo, poi gli Orsi iniziano lentamente a guadagnare terreno. Da una mischia ai cinque metri, Gatto rimane a terra. Tutte le attenzioni sono focalizzate sul giocatore, ma l’arbitro segnala che il gioco può continuare. E’ il 24’, Dever gioca veloce e segna la terza meta che poi trasforma. Biella, fortissima in mischia e precisa in touche, continua a dominare. Negli ultimi minuti del primo tempo chiude Alghero in difesa e al 36’ il giovane Tommy Galfione segna la meta del bonus. La trasformazione non riesce, ma il punteggio è soddisfacente: 26-7 per Biella.

RIPRESA - Al rientro in campo, com’era prevedibile, Alghero manifesta tutta la sua aggressività. Ogni punto d’incontro si trasforma in uno scontro durissimo, ma Biella non abbassa la testa. Al 9’ subisce un fallo in attacco e Dever decide di andare ai pali. Il punteggio sale di tre. Al 20’ esce gloriosamente Aldo Birchall, la sua guida ‘dal campo’ si è dimostrata fondamentale per i giocatori biellesi. Al 25’ Corrado Musso segna la quinta meta, Dever trasforma. Musso su assist di Ongarello, replica al 30’. Dever manca la trasformazione. Negli ultimi cinque minuti il dominio è di Alghero che al 35’ segna grazie al solito De Jager e trasforma con Bortolussi. Al 40’ l’arbitro dopo aver espulso temporaneamente Eftimie, concede la meta tecnica. Il vantaggio gialloverde è importante e nessuna concessione è più in grado di rovinare questa meravigliosa giornata che regala a Edilnol Brc oltre alla vittoria con bonus, la possibilità di ritornare in corsa per un posto nella serie superiore.

RITIRO - Edilnol Biella Rugby, annuncia il ritiro del giocatore Domiziano Gorla che dopo l’infortunio alla spalla ha deciso di smettere con il rugby giocato. La società ringrazia Gorla per l’ottimo lavoro svolto in maglia gialloverde e gli augura grandi soddisfazioni future.
 
Edilnol Biella Rugby vs Amatori Alghero 41-21 (26-7)
 

Marcatori: p.t. 2’ m. Panigoni tr. Dever (7-0); 6’ m. Braga tr. Dever (14-0); 14’ m. De Jager tr. Francesio (14-7); 24’ m. Dever tr. Dever (21-7); 36’ m. Galfione n.t. (26-7). s.t. 9’ c.p. Dever (29-7); 25’ m. Musso tr. Dever (36-7); 20’ m. Musso n.t. (41-7); 35’ m. De Jager tr Bortolussi (41-14); 40’ meta tecnica Amarori Alghero (41-21).
 
Edilnol Biella Rugby: Marcuccetti (14’ st Laperuta); Galfione, Ongarello, Grosso, Braga (29’ st Incarbone); Musso, Dever; Pellanda (cap.) (30’ Guelpa), Birchall (20’ st Barbera), Panaro; Chtaibi, Eftimie; Vaglio Moien (32’ st Zamolo), Gatto (20’ st Romeo), Panigoni (29’ st Zacchero). All. Andrew Douglas
 
Amatori Alghero: Francesio (34’ Del Rio); Sanciu (20 st L. Madeddu), Serra (cap.), De Jager, Peana; Bortoli, Armani; Fernandez (10’ st Daga), Fall, Ceglia; Tevdoradze, Paco (14’ st Ilie); Prette, Spirito (14’ st Paeddu), Salaris. A disp.: Madeddu R. e Anversa. All. Marco Anversa
 
Arbitro: sig. Stefano Bolzonella (Cn).
 
Calciatori: Connor Dever (Edilnol Biella Rugby) 5/7; Juan Sebastian Francesio (Amatori Alghero) 1/1; Steven Bortolussi (Amatori Alghero) 1/1.
 
Cartellini: 46’ giallo a Serra (Amatori Alghero); 79’ giallo a Eftimie (Edilnol Biella Rugby).
 
Punti in classifica: Edilnol Biella Rugby 5; Amatori Alghero 0.
 
Serie B girone 1 – Serie B girone 1 – 11a giornata: Edilnol Biella Rugby – Amatori Alghero 41-21; Amatori Capoterra – Bergamo 39-5; Monferrato – Lumezzane 24-18; Piacenza – Sondrio 40-12; Amatori Novara – Amatori & Union Milano 30-26; Cus Milano – Lecco 26-17.
 
Classifica: Monferrato punti 47; Amatori Alghero 43; Edilnol Biella Rugby e Cus Milano 42; Amatori Capoterra 33; Lunezzane 31; Piacenza 29; Sondrio 18; Amatori & Union Milano e Amatori Novara 15; Lecco 14; Bergamo 5.