27 ottobre 2021
Aggiornato 09:30
Cronaca dal Biellese

Presta l'auto a un familiare che gliela danneggia

Senza freno, il veicolo parcheggiato ha percorso 200 metri finendo contro un palo

BIELLA - Si rivolge ai carabinieri convinto che l'auto gli sia stata rubata, mentre in realtà il familiare a cui l'aveva prestata aveva avuto un curioso incidente. L'episodio è avvenuto ieri, domenica 21 gennaio. Erano circa le 23 quando scatta l'allarme satellitare di un'Audi A4 sul cellulare del 46enne proprietario: il veicolo risultava rubato e incidentato. Contattato il 112, partono gli accertamenti. In pochi minuti il veicolo viene ritrovato, in via Milano, a Vigliano. Ecco cosa era accaduto. Lo zio, un 60enne a cui l'aveva prestata, non aveva inserito il freno elettronico e il veicolo aveva percorso circa 200 metri, andandosi a schiantare contro un palo.