21 novembre 2019
Aggiornato 19:30
Cronaca dal Biellese

Polizia: arrestati due spacciatori

Ennesima brillante operazione degli agenti delle Volanti

BIELLA - Prendere due piccioni con una fava. Un detto che ben si addice all'ultima, brillante, operazione messa a segno ieri, giovedì 25 gennaio, dagli agenti delle Volanti, e che ha portato all'arresto di due soggetti per detenzione, coltivazione e spaccio di stupefacenti. Erano circa le 19 quando, grazie a una "soffiata", gli operatori hanno fatto irruzione nella casa di un 40enne di Gaglianico, M.F., di origini argentine. Dentro hanno scoperto una piccola, quanto attrezzata serra, in cui venivano coltivate cinque piante di Cannabis. E, oltre a un bilancino di precisione, aveva diversi contenitori in plastica e in vetro, pronti da riempire, e otto grammi di hashish. E mentre era in corso la perquisizione, nello stesso palazzo rientrava G.G., 44 anni, dirimpettaio dell'altro soggetto. Il suo fare nervoso ha insospettito gli agenti, che hanno deciso di controllare anche lui, facendo centro per la seconda volta. In casa, oltre ad avere anche lui una miniserra attrezzata, aveva anche 80 grammi di marijuana e 400 foglie, secche, di Cannabis. Per entrambi gli inquilini del palazzo sono scattate le manette.