21 settembre 2018
Aggiornato 19:30

Arto riattaccato al 50enne ghermito da una carda

L'incidente alla Astro di Vigliano, piccola azienda dotata di macchinari di ultima generazione
Cto di Torino
Cto di Torino (Diario di Biella)

VIGLIANO - Titolari e dipendenti della Filatura Astro, di Vigliano, stanno con il fiato sospeso in attesa di buone notizie dal Cto di Torino, dove si trova ricoverato, dall'altro giorno, il tecnico tessile 50enne rimasto vittima di un grave infortunio sul lavoro. I medici del nosocomio regionale hanno compiuto l'ennesimo miracolo: sono riusciti a riattaccare all'uomo l'artro sinistro, amputato. Le prossime ore, però, saranno cruciali, in merito alla riuscita del delicato intervento chirurgico. L'incidente si era verificato mercoledì sera. Il 50enne, residente nel Torinese, stava effettuando alcuni lavori di manutenzione su una carda, quando è stato ghermito dagli ingranaggi. Soccorso e portato all'ospedale di Ponderano, era poi stato immediatamente trasferito a Torino. Un evento inspiegabile, per l'azienda, dotata di macchinari di ultima generazione, su cui sta cercando di fare chiarezza Spresal.