21 settembre 2018
Aggiornato 05:30

Nuova denuncia per il 48enne truffatore seriale

Nel mirino un'azienda di Buronzo dove aveva acquistato cesti natalizi per 450 euro
Personale dell'Arma
Personale dell'Arma (Diario di Biella)

BIELLA - Ennesima denuncia per truffa a carico del 48enne residente in Valle Elvo che, dallo scorso dicembre, si presenta nei negozi, a volte insieme a un complice, e paga la merce con assegni scoperti. Nel mirino, in questa occasione, è un'azienda di Buronzo, dove il soggetto aveva acquistato, lo scorso 18 dicembre, cesti natalizzi per un valore di 450 euro. Quando il titolare ha mandato il titolo di credito all'incasso, ha scoperto che il conto corrente di riferimento era stato estinto da tempo e si era rivolto ai carabinieri. Gli accertamenti seguiti hanno permesso di risalire al 48enne biellese, già indagato per simili episodi.