23 ottobre 2018
Aggiornato 10:30

Dimesso dall'ospedale il conduttore Massimo Giletti

Era all'Umberto I di Roma, dove ha trascorso la notte per il malore accusato nel corso della puntata di "Non è l'Arena" in onda su La7 di ieri
Massimo Giletti (Ettore Ferrari)
Massimo Giletti (Ettore Ferrari) (ANSA)

BIELLA - Massimo Giletti è stato dimesso dall'ospedale Umberto I di Roma dopo aver trascorso la notte nel nosocomio a seguito del malore accusato nel corso della puntata di "Non è l'Arena" in onda su La7 di ieri. Secondo quanto si apprende dall'emittente il conduttore sta meglio ed ora è a casa a riposare. Giletti aveva iniziato la diretta di ieri con la febbre alta a causa dell'influenza e ha deciso di interrompere il programma dopo l'intervista alla ministra Marianna Madia annunciando la messa in onda di un blocco registrato del programma perché non era in condizione di continuare.