17 agosto 2018
Aggiornato 18:30

Evade dai domiciliari e litiga con l'ex compagna

A finire nei guai un biellese di 27 anni ora indagato dalla Polizia
Polizia di Stato
Polizia di Stato (Diario di Biella)

BIELLA - Agli arresti domiciliari esce di casa e si presenta nell'abitazione dell'ex compagna, dove innesca un violento litigio. Un litigio talmente violento che i vicini, temendo il peggio, hanno richiesto l'intervento della Polizia. Pochi minuti e una Volante era sul posto, ieri sera, nel centro cittadino. Alla vista delle divise l'uomo, un 27enne, che non aveva accettato la fine della relazione, si è calmato. Dagli accertamenti è in seguito emerso che non poteva uscire di casa, per ordine della Procura. Nelle prossime ore non è escluso che finisca in carcere, se il magistrato di sorveglianza deciderà di sospendergli la misura cautelare meno afflittiva. Per ora è stato denunciato per violazione di domicilio ed evasione.