18 agosto 2018
Aggiornato 00:30

Prochimica Novarese Virtus Biella riconquista il secondo posto

Tre set ineccepibili, il primo, il terzo e il quarto per ottenere i primi tre punti del girone di ritorno in una serata che ha visto protagonista anche una delle atlete del settore giovanile nerofucsia
Virtus Biella
Virtus Biella (Virtus)

BIELLA - La Prochimica Novarese Virtus Biella rientra in campo nel migliore dei modi dopo la pausa battendo in quattro set il Rivarolo e riconquistando il secondo posto in classifica, grazie anche all’inaspettato ko interno del Pavic. Tre set ineccepibili, il primo, il terzo e il quarto per ottenere i primi tre punti del girone di ritorno in una serata che ha visto protagonista anche una delle atlete del settore giovanile nerofucsia: ha infatti esordito nel primo set (sul 19-11) la diciassettenne Camilla Bullano, grande protagonista con la maglia della Prima Divisione e dell’Under 18 e questa sera chiamata in causa anche da coach Mucciolo per una breve applauditissima parentesi in campo.

LA GARA - Le nerofucsia iniziano la gara con Mariottini in regia opposta a Morandi, El Hajjam e Fonsati in banda, Bogliani e Ubezio al centro con Baratella libero. Sin dalle prime battute, le biellesi si mostrano decise e vanno subito avanti nel punteggio (8-2 time out canavese) e chiudono nettamente 25-14 con un attacco di El Hajjam, autrice alla fine di 16 punti. Se la prima frazione è molto positiva per le biellesi, lo stesso non si può dire della seconda: Rivarolo comanda fin dall’inizio (9-11), allunga 13-18 e pareggia il conto set con un netto 18-25. Non era la vera Virtus quella vista nel secondo set e, dopo il black out, la luce si riaccende in casa Virtus e l’incontro torna a senso unico. Le nerofucsia si riportano avanti (10-5 con un attacco vincente della palleggiatrice Cristina Mariottini) e controllano agevolmente fino all'ace di Ubezio che chiude la frazione 25-17. Un set nel quale trova spazio Diego a dar manforte al reparto difensivo, entrando nel finale per capitan Morandi, top scorer del match con 17 punti. Il copione della partita non cambia nella frazione seguente. Già nei primi punti le biellesi si portano avanti (10-6): rientra Diego, questa volta per Fonsati. Rivarolo ha un colpo di coda che lo porta 13-11, poi arriva perentorio l’allungo biellese sino ad un eloquente netto 25-13.

Prochimica Novarese Virtus Biella-Finimpianti Rivarolo 3-1 (25-14, 18-25, 25-17, 25-13)
Prochimica Novarese Virtus Biella: Mariottini 3, Morandi 17, El Hajjam 16, Fonsati 7, Ubezio 13, Bogliani 11, Diego 3, Bullano 0, Peruzzo 0. Libero Baratella. Ne: Cavalieri e Piccioni. Allenatori Mucciolo e D'Ettorre.