18 agosto 2018
Aggiornato 00:30

«Siringhe agli Zumaglini. Dopo il voto, via questa gentaglia»

Sopralluogo del consigliere comunale della Lega Nord, Giacomo Moscarola. E duro attacco all'amministrazione comunale del sindaco Cavicchioli
Una delle siringhe fotografate
Una delle siringhe fotografate (Diario di Biella)

BIELLA - Dura lettera aperta del consigliere comunale della Lega Nord, Giacomo Moscarola, contro l'amministrazione comunale del sindaco Marco Cavicchioli. Moscarola infatti dopo un giro ai giardini Zumaglini, documenta sul suo profilo facebook la presenza di siringhe, bottiglie nell'area verde. Quindi la richiesta di pulizia e, soprattutto, di interventi contro l'umanità di balordi che da sempre vivacchia all'interno del parco, composta sia da italiani sia da stranieri.

LA DENUNCIA - «Giardini Zumaglini, uno spazio per bambini e famiglie invaso da siringhe e porcheria varia!!! Questa mattina sono andato a verificare la segnalazione di un cittadino che mi aveva contattato per avvertirmi che nei pressi dell’ex asilo al centro dei giardini Zumaglini, vi erano delle siringhe. Effettivamente ho trovato siringhe, bottiglie, lattine e ogni tipo di porcheria!!! Immaginiamoci che rischi potrebbe correre un bambino che magari per recuperare un pallone, si trovi a passare in quella zona... Ho chiesto l'immediato intervento della Seab per la pulizia dell’area ma soprattutto chiedo che l’amministrazione comunale dia un segnale e liberi i giardini dalla gentaglia che li occupa.... Queste elezioni saranno un preavviso di sfratto per la peggiore giunta che il comune di Biella abbia mai avuto» ha scritto Moscarola.

Commenti?

Commenti? (© Diario di Biella)

Ancora siringhe

Ancora siringhe (© Diario di Biella)

Nel degrado generale, non mancano bottiglie di alcolici vuote

Nel degrado generale, non mancano bottiglie di alcolici vuote (© Diario di Biella)