24 febbraio 2018
Aggiornato 16:30
Serie A2/Pallacanestro Biella

Ferguson (quasi) non c'è. Eurotrend fatica ma vince contro Latina

La difesa ospite irretisce l'americano e i rossoblù soffrono a lungo. Ma alla fine successo meritato con una reazione d'orgoglio del gruppo (81-78)

Tifosi al Forum (foto Tesoro) (© Pallacanestro Biella)

BIELLA - Ritorno alla vittoria per l'Eurotrend Biella, che interrompe la mini-striscia negativa superando al Forum la Benacquista Latina con il punteggio di 81-78. I due punti sono un'ottima medicina e la squadra di Carrea ha confermato di avere la forza di non mollare mai. L'Eurotrend ha infatti chiuso in svantaggio i primi tre quarti, lasciando agli ospiti distacchi anche consistenti, ma ha sempre saputo rientrare ed è riuscita a ribaltare la situazione con un quarto parziale di 24-15. Decisivi i canestri finali di capitan Ferguson, ma anche quelli di Carl Wheatle (20 per lui) che ha brillato anche in difesa su più avversari ed a rimbalzo (11 prese), per una prova da MVP con 31 di valutazione. Più in generale comunque tutta la squadra ha saputo reagire alle difficoltà trovando una soluzione ai momenti più critici di volta in volta con Bowers, Tessitori, Chiarastella, Sgobba ed Uglietti. Ottimo segnale per il futuro, che nell'immediato avrà il nome di Siena da affrontare in trasferta.

PRIMO QUARTO - Quintetto abituale per Carrea che schiera Ferguson, Uglietti, Bowers, Chiarastella e Tessitori, mentre coach Gramenzi manda in campo Laganà, Tavernelli, Saccaggi, Raymond ed Hairston. Avvio in equilibrio, con l'Eurotrend che risponde alla Benacquista fino al 6 pari, poi gli ospiti allungano a +4 con Hairston e Saccaggi. Sull'8-12 time-out rossoblù, Tessitori, Chiarastella e Uglietti accorciano a -2 ma intanto Biella ha raggiunto il bonus e Tessitori (6 punti) i due falli e così gli ospiti salgono sino al 14-19, che diventa poi 16-23 grazie alla mano sempre morbidissima di BJ Raymond. L'altro ex Laganà ci aggiunge un libero, Sgobba replica con una tripla ma la frazione si chiude con il canestro di Allodi: 21-26.

SECONDO QUARTO - Ai punti quasi tutti «italiani» dei primi 10 minuti Eurotrend si aggiungono i canestri di Rattalino ed Uglietti, poi la tripla di Wheatle che rimanda avanti Biella (28-26). Stavolta è Latina a chiamare time-out, rientra Hairston e la mossa frutta un controparziale di 6-0 per gli ospiti con lo stesso Hairston e tripla di Pastore. Sul 28-32 rientra Tessitori, Wheatle attacca il canestro ma segna solo due liberi su quattro e Latina riesce ad allungare con Hairston e Pastore sino al 30-37, Hairston ci aggiunge il canestro del massimo vantaggio ma Bowers risponde con una tripla, seguita però da due errori dalla lunetta di Uglietti. Saccaggi invece non sbaglia da tre dalla parte opposta e Laganà finalizza in contropiede una palla persa dall'attacco rossoblù, break subito fermato dalla seconda tripla di Bowers poco prima della sirena: 36-44.

TERZO QUARTO - Di nuovo i quintetti iniziali, ma stavolta si parte con una schiacciata di Tessitori su alley-oop di Ferguson ed una tripla di Chiarastella. Tavernelli frena il recupero rossoblù che però prosegue con un altro parziale di 5-1, seguito dal canestro di Raymond per il 46-49. Wheatle converte un rimbalzo d'attacco che vale il -1, ma quattro punti di Raymond ricacciano indietro l'Eurotrend. Seguono la tripla di Wheatle ed i primi due punti di Ferguson e stavolta il pareggio è raggiunto a quota 53 ma l'equilibrio dura pochissimo perchè arrivano la tripla di Tavernelli e due liberi di Raymond a rimandare avanti Latina. Sgobba tenta di ricucire, Raymond risponde con una tripla e Ferguson con due liberi ma il tempo si chiude sul 57-63 con due punti di Pastore a tempo quasi scaduto.

QUARTO QUARTO - Vanno a vuoto i primi tre possessi di Biella, così la Benacquista allunga con Allodi ma l'Eurotrend risponde con Bowers ed una tripla di Sgobba. Stoppata di Wheatle su Allodi con contropiede dello stesso giocatore fermato fallosamente: due liberi a segno e Biella è di nuovo a -1, Latina perde palla in attacco e Sgobba replica la tripla rimandando finalmente avanti i rossoblù sul 67-65. Tavernelli pareggia subito, Wheatle risponde ma sono 5 punti consecutivi di Laganà a riportare in vantaggio i nerazzurri sul 69-72. Time-out di Carrea con 4' da giocare, rientra Ferguson ma è Wheatle con due canestri a ribaltare la situazione, dopo di che si gioca punto a punto. Segnano Raymond, poi Ferguson e nell'ultimo minuto si entra con Biella avanti di 1 lunghezza, che si moltiplica però per 4 con la tripla di Ferguson a 52» dalla sirena. Time-out Benacquista, rimessa da centrocampo e canestro immediato di Saccaggi, poi Wheatle e Tavernelli. A 18» gli ospiti recuperano palla sull'80-78, ma Raymond viene ottimamente contenuto da Wheatle e non segna, rimbalzo di Bowers, poi due falli a consumare il bonus di Latina e due tiri liberi per Ferguson che converte solo il secondo ma è sufficiente perchè non va a segno l'ultima «preghiera» di Tavernelli: l'Eurotrend vince 81-78.

Eurotrend Biella-Benacquista Latina 81-78

Parziale: 21-26, 36-44, 57-63.

Eurotrend Biella: Ferguson 10, Chiarastella 5, Bowers 13, Uglietti 2, Ambrosetti n.e., Luca Pollone, Matteo Pollone n.e., Wheatle 20, Rattalino 4, Tessitori 10, Sgobba 13. All.: Carrea.

Benacquista Latina: Hairston 15, Tavernelli 9, Laganà 12, Saccaggi 9, Allodi 4, Pastore 8, Di Ianni, Jovovic n.e., Tricarico n.e., Ambrosin n.e., Raymond 21. All.: Gramenzi.

Arbitri: Cappello, Centonza, Perocco.