17 agosto 2018
Aggiornato 05:00

Polizia: arrestato un latitante

Dopo uno scippo in Romania si era rifugiato con la famiglia in Italia
Polizia di Stato
Polizia di Stato (Diario di Biella)

BIELLA - Viveva con la famiglia nel Biellese, in incognito, con un mandato di cattura internazionale che gli pendeva sulle spalle, il cittadino romeno di 38 anni arrestato dalla Polizia. L'uomo, con precedenti per reati contro il patrimonio e resistenza a pubblico ufficiale, nel 2008, aveva borseggiato una donna, nel suo paese d'origine. In auto, le aveva strappato la borsa dal braccio facendola finire a terra e causandole diverse lesioni. Poi si era rifugiato, con moglie e figli, in Italia, dove si era ricostruito una vita. Ricercato, è stato rintracciato, con non poca fatica, dagli agenti della Squadra Mobile e portato in carcere, in attesa di essere estradato. In Romania, infatti, è stato condannato a tre anni di reclusione.