15 ottobre 2018
Aggiornato 16:30

Biella: anziano derubato di 3 mila euro

Ad agire una donna e un uomo, quest'ultimo spacciatosi per un appartenente alle forze dell'ordine
Carabinieri
Carabinieri (Diario di Biella)

BIELLA - Un pensionato di 93 anni, residente in corso Risorgimento, a Biella, è l'ultima vittima dei truffatori che da tempo hanno preso di mira il territorio. Ieri, lunedì 12 febbraio, è stato derubato di tutti i suoi risparmi, tremila euro, che teneva in casa. Erano circa le 9,30 quando l'uomo ha sentito bussare alla sua porta e ha commesso l'errore di aprire. Davanti a lui una donna che gli ha detto: "sono un'incaricata del servizio idrico. Devo controllare l'acqua, perchè potrebbe essere contaminata da fanghi tossici». Nemmeno il tempo di farla entrare, che al seguito si è intrufolato nell'abitazione un uomo. "Sono un appartente alle Forze dell'Ordine - ha esordito lo sconosciuto -. Lo sa che qui sono stati commessi dei furti. Vada prendere soldi o quanto di valore possiede, così facciamo un controllo». Il 93enne è corso a prendere una busta, con dentro i suoi averi e l'ha mostrata ai malviventi. Questi, dopo averlo distratto, se ne sono andati con il bottino. All'anziano, accortosi qualche minuto dopo di essere stato derubato, non è rimasto altro da fare che chiamare i carabinieri.