15 ottobre 2018
Aggiornato 16:30

Colta da raptus lancia pietre contro la palina della fermata dell'autobus

Protagonista una donna di 47 anni, residente a Biella. I fatti sono di ieri. Intervento della Polizia di Stato
Polizia di Stato
Polizia di Stato (Diario di Biella)

BIELLA - Colta da un raptus di follia una donna di 47 anni, L.P., di Biella, a iniziato a lanciare un "sampietrino" contro la palina di una delle fermate dell'autobus, di piazza La Marmora, in città. Sul posto ieri, lunedì 12 febbraio, sono dovuti intervenire gli agenti di una Volante della Polizia, dopo la richiesta di un cittadino che aveva assistito alla scena. La 47enne, alla loro vista, ha lasciato cadere il cubetto di porfido a terra. Le testimonianze raccolte, comunque, l'hanno inchiodata alle sue responsabilità. Ora, seppure sia una persona attenzionata per problemi mentali, è stata denunciata per danneggiameno. Inoltre, la pietra avrebbe potuto colpire qualche passante, facendolo finire in ospedale.