18 agosto 2018
Aggiornato 00:30

Perde il marito nel giorno di San Valentino

L'uomo si è sentito male in auto per poi accasciarsi al suolo esanime
Unità del 118
Unità del 118 (Diario di Biella)

BIELLA - Accusa un malore, blocca l'auto, scende e si accascia esanime in strada. Il drammatico episodio è accaduto ieri, mercoledì 14 febbraio, a Cerreto Castello. Giovanni Boggio Gilot, 69 anni, di Campiglia, stava percorrendo via Quintino Sella, a bordo di un'utilitaria, con accanto la moglie, quando si è sentito poco bene. Fermato il veicolo, è uscito per prendere una boccata d'aria, per riprendersi. È stato allora che, improvvisamente, si è accasciato a terra, sotto agli occhi disperati della consorte. Chi ha assistito alla scena ha immediatamente chiamato i soccorsi. In pochi minuti sul posto, erano circa le 17, è giunta l'èquipe medica del 118. Gli operatori hanno fatto di tutto per rianimare l'uomo, che aveva problemi di salute pregressi, senza purtroppo riuscirvi.