23 maggio 2018
Aggiornato 12:30
Cronaca dal Biellese

Ciclista importuna una "lucciola"

È accaduto a Cerrione dove sono intervenuti i carabinieri

Carabinieri (© Diario di Biella)

BIELLA - Importuna una "lucciola", la quale richiede immediatamente l'intervento delle forze dell'ordine. Si tratterebbe di un ciclista, dall'apparente età di 40 anni, che ieri, venerdì 16 febbraio, si sarebbe avvicinato con fare sospetto alla donna, per poi avviare un approccio sgradevole, a Cerrione. La vittima, a quel punto, ha contattato l'112 e pochi minuti dopo una pattuglia dell'Arma è giunta sul posto. Dell'uomo, però, non vi era più nessuna traccia. Non è la prima volta che donne che "lavorano" sulla strada rimangono vittime, nel Biellese, di rapine o violenze.