23 ottobre 2018
Aggiornato 06:00

Lavoratori in nero, multa da 3 mila euro all'impresario

Controllo degli ispettori dello Spresal e dei militari dell'Arma dei Carabinieri in un cantiere edile
Caabinieri
Caabinieri (Diario di Biella)

VALLE ELVO - Tremila euro di multa. Questo l'importo che dovrà pagare il titolare di un'azienda edile, il cui cantiere si trova in un paese della Valle Elvo, per un appalto pubblico dove sono state documentate diverse irregolarità. Gli ispettore del servizio Spres hanno infatti riscontrato diverse problemi, tra cui quali la presenza di due operai non in regola con il contratto di lavoro. Il titolare dell'impresa è di nazionalità egiziana e non è residente nel Biellese. Ora oltre alla sanzione dovrà provvedere a regolarizzare la posizione dei due manovali. Alle operazioni di controllo hanno partecipato anche i militari dell'Arma dei carabinieri.