27 maggio 2019
Aggiornato 01:30
Biella

Funicolare, pronte le nuove cabine verdi

Le cabine arriveranno in città il 12 marzo per essere posate sui binari, utilizzando la stessa gru che ha rimosso quelle vecchie

BIELLA - Si avvia verso la fase finale il rifacimento della funicolare del Piazzo: nel pomeriggio di giovedì 22 febbraio una delegazione formata dall'assessore ai lavori pubblici Sergio Leone e dal responsabile dell'ufficio tecnico Graziano Patergnani si è recata ad Appiano Gentile, nelle officine della Maspero, l'impresa specializzata in impianti a fune che si è aggiudicata l'appalto, per vedere da vicino e in anteprima le due cabine ormai pronte per essere installate sui binari della linea tra piazza Curiel e piazza Cucco.

LAVORI - Il sopralluogo è servito per dare un ultimo controllo ai due manufatti, realizzati su misura in maniera artigianale, costruendoli pezzo per pezzo in base alla necessità del progetto biellese e dei dettami della Soprintendenza. L'ultimo tocco è stata la mano di vernice verde, che rende le cabine in tutto simili a quelle dismesse, anche se in realtà sono di dimensione leggermente più piccola. Compiuto questo passo, possono essere programmati con qualche certezza in più i tempi da qui alla riapertura dell'impianto.

LE DATE - Le cabine arriveranno in città il 12 marzo per essere posate sui binari, utilizzando la stessa gru che ha rimosso quelle vecchie. Poi i lavori si concentreranno sulle rifiniture all'impianto elettrico. Infine la parola passerà all'Ufficio ministeriale che sovraintende alla sicurezza degli impianti a fune. «Il collaudo - avverte Leone - potrebbe richiedere fino a una settimana prima di avere tutti i documenti a posto».

Una delle due nuove cabine

Una delle due nuove cabine (© Diario di Biella)