15 agosto 2018
Aggiornato 19:00

Due giovanissimi indagati per rapina

Oltre a sottrarre le scarpe a un uomo avevano pure cercato di rubare merce in un supermercato
Polizia di Stato
Polizia di Stato (Diario di Biella)

BIELLA - Sottraggono a un uomo scarpe e cellulare, per poi tentare di sottrarre merce in un supermercato di Biella. A finire nei guai, denunciati per rapina e tentato furto, sono stati due giovanissimi, di origini magrebine, residenti in provincia. Stando a quanto riferito dalla Polizia di Stato, i ragazzi, lo scorso 21 febbraio avrebbero aggredito un 37enne, in piazza Vittorio Veneto, portandogli via scarpe e cellulare. Lui, ieri, giovedì 22 febbraio, li avrebbe riconosciuti e chiamato immediatamente l'112. In pochi minuti due volanti sono giunti sul posto, in tempo per bloccare i giovani, con addosso merce per 50 euro. "L'abbiamo acquistata regolarmente" hanno detto agli agenti. Peccato che il controllo effettuato li ha sbugiardati: cosmetici e rasoi li avevano rubati. Ora la denuncia e, tempi tecnici permettendo, la comparsa davanti al giudice del tribunale.