15 agosto 2018
Aggiornato 19:00

Neve e freddo, pronto il piano comunale

Catene, è in vigore fino al 15 aprile l’ordinanza che ne impone l’uso sulle strade urbane in particolare pendenza e su tutte le strade provinciali
L'area del mercato di piazza Falcone
L'area del mercato di piazza Falcone (Diario di Biella)

BIELLA - Probabili nevicate concentrate soprattutto nella giornata di domenica 25 e un brusco calo delle temperature che, a partire dalla notte tra domenica e lunedì dovrebbero scendere di molti gradi sotto lo zero: in base alle previsioni meteorologiche è questo che dovrebbe accadere anche in città nell’ultima settimana di febbraio. E il piano antineve del Comune è pronto a scattare, per provare a tamponare i disagi che l’ondata di freddo è destinata a provocare.

IL PUNTO - Nelle ore precedenti il probabile arrivo della neve le strade urbane verranno cosparse di sale ma il grande nemico, fin dall’alba di lunedì, rischia di essere il ghiaccio. Se anche le precipitazioni fossero moderate, la patina di umidità sull’asfalto sarebbe sufficiente per creare lastre di ghiaccio pericolose per la circolazione. E l’efficacia del sale sarebbe ridotta a causa delle temperature ben sotto lo zero. Per questo la raccomandazione ai cittadini è di usare la massima prudenza, anche qualora le strade sembrassero pulite, e di non mettersi in auto se non si hanno montate le gomme invernali. Si ricorda che è in vigore fino al 15 aprile l’ordinanza che ne impone l’uso sulle strade urbane in particolare pendenza e su tutte le strade provinciali. Allo stesso modo si chiede la collaborazione dei cittadini proprietari di immobili che, come da regolamento comunale, hanno il compito di tenere puliti i marciapiedi di fronte alle loro proprietà.