21 settembre 2018
Aggiornato 13:30

Cossato: incensurata spacciava droga

È una donna di 27 anni trovata in possesso di venti grammi di cocaina
Polizia di Stato
Polizia di Stato (Diario di Biella)

COSSATO - Una brillante operazione della Squadra Mobile di Biella ha permesso di far finire in manette, a Cossato, una pusher. La donna, J.M., di 27 anni, incensurata, si aggirava per le vie della città insieme a un uomo di 39, senza sapere di essere tenuta sotto stretto controllo. E infatti, bloccata, gli agenti le hanno trovato addosso due involucri di cocaina, del peso complessivo di 20 grammi, pronti per essere ceduti a eventuali clienti. Ma non basta. A casa della 27enne c'era altro stupefacente, sostanze da taglio, per farne aumentare il peso e ricavare dalla vendita maggior profitto, due bilancini di precisione e denaro contante, quest'ultimo provento dell'attività illecita. La donna, ora, si trova in carcere a Vercelli, dopo che il giudice ne ha convalidato l'arresto. L'uomo che era con lei, invece, è stato solo denunciato per detenzione di droga, visto il modico quantitativo che aveva con sè e che risultava essere per uso personale.