13 dicembre 2018
Aggiornato 19:30

Salussola: ladri si portano via sei slot machine

Una banda ben organizzata che sapeva del sistema di allarme fumogeno ha colpito in un locale
Carabinieri
Carabinieri (Diario di Biella)

SALUSSOLA - Colpo da qualche migliaio di euro, l'altra notte, in un locale di via Mafferia, a Salussola, da dove sono spariti sei slot machine e tre cambiamonete. Ad accorgersi del furto è stato il titolare, un 53enne di Sandigliano, al momento dell'apertura dell'esercizio commerciale. Si è trovato davanti la porta a vetri sfondata e i locali svuotati. Chi ha agito, è andato più che a colpo sicuro.

FATTI E INDAGINI - Dopo essersi aperti un varco con un flessibile, i malviventi, a conoscenza della presenza di un sistema d'allarme, anche fumogeno, non solo lo hanno disattivato, ma hanno addirittura staccato la bombola che serviva a produrre il vapore. Poi hanno agito con calma, caricando tutto il materiale su un furgone. E tutto questo, dopo aver aperto un ombrellone, per non farsi riprendere dalle telecamere di video sorveglianza, Adesso sono in corso indagini, da parte dei carabinieri, per identificare i componenti di una banda ben organizzata.